Italia

Santa Giusta: S’Ena Arubbia ampliamento piano di gestione

S'Ena Arrubia Durante la riunione del consiglio comunale di venerdì 25 luglio si è discusso ampiamente del piano di gestione SIC ZPS S’Ena Arrubia per come presentato dai tecnici della Provincia in una precedente seduta. Il piano prevede le regole per gestire questa area di interesse ambientale e naturalistico al confine tra il Comune di Santa Giusta e il Comune di Arborea. 

Dichiara il sindaco Pinna ”  ritengo che si debba apprezzare l’esistenza di questo piano, perché permette di tutelare la laguna di S’Ena Arrubia e i territori limitrofi che sono di un valore inestimabile. L’intento dell’amministrazione, pur nella salvaguardia di questi principi, è quello di consentire la continuità delle varie attività esistenti (pesca, agricoltura, allevamento, caccia etc). Dunque il consiglio comunale ha dibattuto a lungo sulle criticità che il piano presenta:

1) la proposta di estendere i vincoli di tutela al canale diversivo di Sant’Anna, il che comprometterebbe la prosecuzione dell’attività di caccia in questa nuova area. Tutti ritieniamo che questo non debba accadere perché il nostro territorio è già abbastanza vincolato da questo punto di vista (S’Ena Arrubia, Pauli Maiori, etc);
2) la prospettata demolizione delle vecchie case dei pescatori a Sassu, demolizione prevista dal piano: tengo a specificare che contrariamente a quello che mi è stato attribuito di aver detto, io non ho MAI richiesto la demolizione di queste case, noi chiediamo però il riconoscimento delle volumetrie esistenti, che significa, a case demolite, la possibilità per il Comune di poter realizzare degli edifici a scopo sociale e/o turistico;
3) la limitazione del traffico dei veicoli sia sulla strada che conduce dalla SP49 Santa Giusta-Arborea a Sassu, sia in qualunque altra strada del nostro territorio: noi siamo fortemente contrari a questa limitazione.

Quindi, alla fine della discussione, la proposta della maggioranza è stata quella di esprimere un voto favorevole al piano di gestione, perché esprimendo invece un voto del tutto contrario a nostro avviso si correrebbe il rischio di dover subire l’imposizione dall’alto di questo piano. La maggioranza ha quindi espresso il suo voto favorevole a condizione che vengano stralciati i punti critici evidenziati qui sopra. Riteniamo di avere così maggiori possibilità di contribuire alle modifiche e agli aggiustamenti necessari per tutelare l’ambiente e anche le attività dei santagiustesi in quell’area. La maggioranza ha votato a favore con 8 voti, mentre si sono espressi contrari due consiglieri di minoranza e due di maggioranza. L’iter comunque è appena iniziato: seguirà nei prossimi due mesi il coinvolgimento delle categorie interessate e di tutta la cittadinanza e quindi la possibilità per tutti di fare delle osservazioni al piano stesso.”

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close