Salute

Sclerosi Multipla: un’ulteriore anomalia riscontrata in corso di CCSVI

monitor_ccsviMancanza di cellule endoteliali negli ostacoli endoluminali della vena giugulare interna, un’ulteriore anomalia riscontrata in corso di insufficienza venosa cronica cerebrospinale

E’ appena uscito su Phlebology l’articolo “Ultrastructure of internal jugular vein defective valves”.

In merito il Prof. Paolo Zamboni, direttore del Centro Malattie Vascolari dell’Universitá di Ferrara, dichiara che la microscopia elettronica dimostra che nelle valvole giugulari dei pazienti con CCSVI manca la cellula fondamentale ovvero la cellula endoteliale, cellula che normalmente riveste l’ interno dei vasi umani.

Questo studio pubblicato da Phlebology, la rivista della Royal Society of Medicine che si occupa delle malattie del sistema venoso, dimostra con certezza che le CCSVI esiste ed è una importante patologia dell’apparato vascolare umano. Il problema, conclude il Prof Zamboni, é legato ad una mancanza di tecniche di imaging dotate dell’accuratezza necessaria a dimostrare nella pratica clinica la coesistenza della CCSVI con diverse malattie neurodegenerative, fra cui la sclerosi multipla.

Phlebology full text

Traduzione dell’articolo

Fonte: http://www.hilarescere.it/index.php/it/categoria-articolo-news/77-mancanza-di-cellule-endoteliali-negli-ostacoli-endoluminali-della-vena-giugulare-interna-un-ulteriore-anomalia-riscontrata-in-corso-di-insufficienza-venosa-cronica-cerebrospinale

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy