Italia

Assicurazioni auto cosa sono?

RCA: Assicurazione auto ecco come scegliere la compagnia miglioreIl codice della strada italiano prevede che i mezzi a motore per poter rircolare devono essere dotati di assicurazione auto, nota anche come polizza Rca, ossia la responsabilità civile auto.

L’assicurazione auto è un contratto fra la compagnia assicuratrice e l’assicurato; in caso di incidente, quest’ultimo ottiene il pagamento dei danni. L’assicurato, per godere di questa tutela, deve pagare un premio, il cui importo varia a secondo del veicolo e della classe di merito di appartenenza.

La classe di merito diventa più alta se non si causano incidenti e questo garantisce un premio meno oneroso rispetto a chi è in una classe più bassa; nell’attestato di rischio viene indicata la classe alla quale si appartiene. L’assicurazione auto è obbligatoria perché funge da risarcimento per i danni provocati a terzi da eventuali sinistri. I mezzi sprovvisti di polizza sono passibili di sanzioni pecuniarie ed amministrative fino al sequestro dello stesso.

Quando si sceglie una polizza auto è fondamentale esaminare vari dettagli, come il massimale ossia l’importo massimo che la compagnia assicuratrice si impegna a saldare.

Nel caso in cui si intenda recarsi all’estero con il proprio mezzo, è fondamentale informarsi in anticipo sulle regole del codice della strada del Paese da visitare, in modo da non andare incontro ad effrazioni e multe.

Prima di sottoscrivere un contratto assicurativo è bene comparare i preventivi di differenti compagnie. Un modo rapido per avere più preventivi è quello di utilizzare i siti internet che forniscono questo tipo di servizio; inserendo alcuni dati, come la data di nascita o la classe di merito, è possibile avere i preventivi di alcune compagnie. Si tratta di una procedura gratuita molto utile, grazie alla quale è possibile risparmiare.

I dati riportati nel contratto della polizza auto devono essere tutti esattamente corretti, pena l’impossibilità di rivalersi in caso di sinistro.

Di recente, il tacito rinnovo è stato abolito, quindi non è più possibile che vengano rinnovate in automatico; la legislazione oggi prevede che la compagnia deve informare, con almeno 30 giorni di anticipo, il suo contraente della scadenza della polizza che potrà essere, o meno, rinnovata.

Per esser certi di affidarsi a compagnie assicuratrici sicure ed autorizzate è possibile collegarsi al sito internet dell’Ivass. In questo portale si trova l’elenco completo delle compagnie che possono ufficialmente operare sul territorio italiano.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close