Italia

Bossetti, siti pedopornografici sul pc?

bossetti-6404Smentita dagli avvocati di Massimo Giuseppe Bossetti, in carcere dal 16 giugno con l’accusa di essere l’assassino di Yara Gambirasio, la notizia che le analisi su pc e supporti informatici a lui sequestrati mostrerebbero numerosi accessi a siti pedopornografici.

Nei cinque casi sin’ora rilevati finora non sembrerebbe infatti che ci sia stato alcun download di materiale pedopornografico sul computer. Il muratore di Mapello Bossetti avrebbe esclusivamente navigato su quei portali, che possono anche consentire di consultare video e fotografie senza il bisogno di scaricarle sul proprio pc.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close