Italia

La Diocesi è in lutto per Padre Onorio Ghu I funerali domani alle 10 all’Immacolata

Padre Onorio

Loano- Ha suscitato viva commozione in tutto il comprensorio loanese e nell’intera diocesi ingauna la notizia della scomparsa a 79 anni, di Padre Onorio Ghu. A soli 12 anni frate Onorio entrò nel Seminario di Loano e proprio a Loano nel Convento dei Cappuccini, ha trascorso anche gli ultimi anni della propria vita.
Giovanni Battista Ghu era nato il 21 ottobre 1935 a Taggia. La sua infanzia fu molto difficile, a nove anni perse la madre Carolina ed a 10 anni il padre Bacì. Era il più giovane della famiglia, con due fratelli, Pin e Bedè, e una sorella, Giuanina. Fra Terenzio da Vertova lo aiutò a scoprire la sua vocazione: entrò nel seminario di Loano nel 1947, per diventare frate Onorio da Taggia l’8 settembre 1957. Dopo l’ordinazione sacerdotale avvenuta a Genova nel 1960 nella Cattedrale di San Lorenzo e presieduta dall’allora Cardinale Giuseppe Siri, la sua attività pastorale si svolse per più di 20 anni come cappellano dell’Ospedale San Martino di Genova e come superiore al Galliera. Nel 1981 Padre Onorio arrivò al Convento di Taggia. In seguito trascorse molti anni al Convento dei Cappuccini, a Sanremo e, in seguito, anche per motivi di salute, di nuovo a Loano. Nei vari conventi dove operò Padre Onorio, grande appassionato di storia, cultura, architettura ed arte si impegnò sempre affinchè si realizzassero molti lavori di restauro e di corservazione in questi significativi ed importanti edifici storici e religiosi che fanno parte del patrimonio culturale, storico, religioso ed architettonico della nostra regione. Grande appassionato di comunicazione e di computer è sempre stato anche vicino ai giovani della varie parrocchie nella quali ha sempre operato con grande passione e spirito di servizio. I funerali si svolgeranno domani, alle ore 10, a Loano nella parrocchia dell’Immacolata. Al termine della cerimonia il feretro sarà trasferito a Taggia, nella chiesa della SS. Trinità ( detta “Chiesa dei Rossi”) per un tributo da parte dei suoi concittadini. Venerdì alle ore 16 l’ultimo saluto prima della tumulazione nella tomba di famiglia a Taggia.

CLAUDIO ALMANZI


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close