EditorialiSport

Marco Leone ha vinto il Miglio Marino

finale ligureFinale Ligure- Più di 200 nuotatori hanno dato vita a Varigotti ad una spettacolare edizione del Miglio Marino, che è stata vinta dal partenopeo Marco Leone ed ha visto anche la partecipazion del sindaco di Finale Ugo Frascherelli. “ La prima edizione del Miglio di Varigotti- dicono gli organizzatori- è stata un vero successo sia dal punto di vista spettacolare e turistico che da quello sportivo”. La manifestazione di nuoto è stata organizzata dall’Associazione Varigotti Insieme, con il patrocinio del Comune di Finale Ligure, la collaborazione di Doria Nuoto, Triathlon Marmola, Find the Cure e il supporto tecnico dello sponsor Cressi Swim. Leone ha battuto di un soffio Alessandro Rivellini della Pallanuoto Farnese. In campo femminile il successo è andato invece alla torinese Vittoria Bergamini che addirittura si è piazzata al quinto posto assoluto a pari tempo con
il grandissimo campione di Triathlon Valdimir Polikarpenko.

Fra i locali da segnalare l’ottavo posto di Gabriele banchio del Cnam Alassio ed il 25esimo di Niccolò Busso dell’ Idea Nuoto Albenga. Questi i risultati. Miglio Marino di Varigotti. Assoluta: 1) Marco Leone ( Canottieri Napoli) 24 minuti e 25 secondi; 2) Alessandro Rivellini ( Pallanuoto Farnese) stesso tempo; 3) Silvio Ivaldi ( Nuotatori Rivarolesi) 24’26”; 4) Vladimir Polikarpenko ( Acquatica Torino) 24’30”; 5) Vittoria Bergamini ( Centro Nuoto Torino) stesso tempo. Femm: 1) Vittoria Bergamini ( Centro Nuoto Torino); 2) Gaia Naldini ( Fiorentina Nuoto) 24’58”; 3) Sofia Felgitscher ( nazionale Austriaca) 26’39”; 4) Sofia Oliveri ( Crociera Stadium) 28’15”; 5) Sofia Lanteri ( Idea Sport) 29’13”.
Fin: 1) Alessandro Rivellini ( Pallanuoto Farnese); 2) Vittoria Bergamini; 3) Giovanni Veronelli ( Rari Nantes Legnano) 26’24”; 4) Tommaso Botto ( Idea Nuoto Sport ) 26’32”; 5) Sofia Felgitscher ( nazionale Austriaca).
FIN Femm: 1) Vittoria Bergamini; 2) Sofia Felgischer; 3) Sofia Oliveri; 4) Sofia Lanteri; 5) Lucia Martelli ( Bologna) 30’36”.
PAOLO ALMANZI

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close