Italia

Sant’Eugenio Scambio di abiti e salme

bareDue donne morte nello stesso ospedale,  il Sant’Eugenio di Roma, stavano per essere sepolte una al posto dell’altra.

E’ successo il 19 agosto due salme sepolte una al posto dell’altra e anche vestite una con i vestiti dell’altra. Ad accorgersi dell’accaduto le figlie di una deceduta al momento dell’ultimo saluto alla propria madre. Avvicinatesi alla salma hanno constatato che il corpo indossava i vestiti della loro congiunta ma era un’altra donna.

I parenti chiedono spiegazioni e protestano per l’assurdo scambio e finalmente si trova la defunta che in altra bara vestiva abiti non suoi.

Errare umanum est. Ora il compito è quello di stabilire chi abbia commesso un simile errore: un dipendente dell’azienda sanitaria o un impiegato delle agenzie funebri.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close