Italia

Vasto Cadavere sotto il viadotto E’ Eleonora Gizzi?

foto Ansa
foto Ansa

Potrebbe appartenere ad Eleonora Gizzi, la maestra scomparsa da Vasto lo scorso 28 marzo, il corpo rinvenuto ieri sotto il viadotto della A14, collocato a pochi chilometri in linea d’aria dall’abitazione della famiglia Gizzi.
Il cadavere giaceva in posizione fetale adagiato su dei cartoni, forse per ripararsi dal freddo.

Ora si è in attesa delle conferme che potranno venire solo dalla comparazione del DNA dei genitori della 35enne, viste anche le condizioni del cadavere ormai ridotto in gran parte ad uno scheletro.

“Cercate un ponte, cercate il mare”. Questo aveva suggerito agli investigatori sin dalle prime ore dalla scomparsa dell’ educatrice la neurologa in servizio presso l’ospedale civile di Vasto, che aveva conosciuto la ragazza personalmente.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close