Italia

Acquisto moto usate: come evitare la fregatura

 

archivioLa maggior parte degli appassionati di moto si rivolge sempre di più al mercato dell’usato, ma troppo spesso si fa prendere dall’entusiasmo o dalla fretta per paura di perdere un’occasione, che finisce per non valutare attentamente tutto ciò che dovrebbe essere valutato.

Se siete inesperti e avete intenzione di acquistare una moto usata, sappiate che la fregatura è sempre dietro l’angolo. Se volete evitare qualsiasi tipo di imbroglio vi consigliamo di seguire questi semplici consigli.

Il primo che ci sentiamo di darvi è di non acquistare una moto usata senza prima averla visionata e provata e, soprattutto, non fatevi ingannare da prezzi troppo bassi.

Informatevi bene sui difetti tipici della moto che avete intenzione di acquistare, approfittate del web per fare una ricerca approfondita per marca e modello, cercate tra le inserzioni e le offerte dei concessionari e fatevi un’idea di massima su qual è il valore reale della moto in base all’anno di immatricolazione e al chilometraggio.

Portate con voi un amico che se ne intende e che vi sa consigliare, sicuramente avrà una sensibilità tecnica maggiore e potrà valutare con più giudizio.

Controllate che la moto sia simmetrica e che non abbia difetti estetici evidenti come graffi, crepe o vernice rovinata, oltre a quelli eventualmente segnalati.

Controllate lo stato di usura di gomme, cerchi, pasticche e dischi.

Se riuscite, date un’occhiata anche al serbatoio e assicuratevi che al suo interno non vi sia ruggine.

Ora è arrivato il momento di provarla. Al momento dell’accensione controllate che il motore di avviamento, tutte le luci e i pulsanti funzionino correttamente.

Date dei colpi di gas e ascoltate il rumore del motore per rilevare perdite di giri, strani rumori o singhiozzi, controllate che non vi siano perdite.

Esaminate bene i freni e le sospensioni e verificate che il loro funzionamento sia regolare.

Una volta finito il giro di prova, assicuratevi che l’eventuale revisione moto sia stata fatta e che i dati presenti sul libretto corrispondano a quelli della moto stessa.

Ricordatevi che se state acquistando la moto da un concessionario, questo deve rilasciarvi per legge una garanzia di almeno un anno. Nel caso in cui, invece, avete intenzione di acquistare da un privato, è prevista solo la garanzia della casa costruttrice, se risulta ancora in periodo di validità.

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close