Italia

Blitz antimafia a Corleone Pizzo e controllo di appalti

carabinieri1Blitz antimafia dei Carabinieri della compagnia di Corleone e del gruppo di Monreale tra Corleone e Palazzo Adriano. In queste ore sono in esecuzione 5 ordinanze di custodia cautelare con l’accusa di associazione mafiosa.

Tra i fermati ci sarebbe anche un fedelissimo di Totò Riina, Antonino Di Marco, 58 anni, dipendente comunale.

L’operazione giunge a conclusione di un’indagine avviata nel 2012 dalla Dda di Palermo e ha fatto luce sugli assetti mafiosi del mandamento di Corleone.

A quanto si apprende intimidazioni e bottiglie incendiare contro gli operatori economici erano all’ordine del giorno, come lo erano le pressioni per il controllo delle opere pubbliche, ma nessuno delle vittime, ha collaborato.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close