Editoriali

Cagliari, al via domani MARINA CAFE’ NOIR XII edizione, primo appuntamento con Sergio Staino

sergio10-14 settembre 2014 – Cagliari, Marina | Giardino sotto le mura | Terrapieno

Prenderà il via mercoledì nel quartiere Marina la dodicesima edizione del Festival di letterature applicate. Primo appuntamento con l’inaugurazione di “Sacrosante risate”, mostra di satira anticlericale a cura dello UAAR, e l’incontro con il disegnatore Sergio Staino.

Dodicesima edizione per Marina Café Noir: da mercoledì a domenica torna in città il Festival organizzato dall’associazione culturale Chourmo con letture, mostre, poesia, cinema, musica.
“Non tutto è in vendita” è il tema su cui verteranno gli appuntamenti del Festival: “Non sono in vendita la libertà, i sorrisi, le piazze, le buone letture, i rapporti umani, la leggerezza, la gioia, il confronto (…). Vorremo discutere di un’economia delle relazioni, della cura e del bene comune; vorremo ristabilire la supremazia dell’essere sull’avere: dimostrare che la vera ricchezza di una persona non è data dalle proprietà, dai conti in banca o dai beni di lusso che possiede (e quindi dalla sua possibilità di vendere/ comprare), ma dalla dignità, dagli affetti, dalle relazioni umane, dall’originalità del proprio essere” (dal testo di presentazione del Festival)


Il primo appuntamento è in programma mercoledì 10 settembre alle 18, in piazza Savoia nel quartiere Marina: l’apertura del Festival è affidata a Sergio Staino, conosciutissimo autore di Bobo e autore satirico tra i più amati nel panorama nazionale.
Presentato dallo sceneggiatore, scrittore e regista Bepi Vigna, Staino ci accompagnerà dentro il suo mondo narrativo e ci proporrà una riflessione sui complessi rapporti tra libertà di pensiero, ironia e fede, a partire dagli spunti della mostra di vignette di satira religiosa “Sacrosante risate” curata da UAAR (Unione Atei Agnostici Razionalisti) con opere di Altan, Bandanax, Massimo Bucchi, Stefano Disegni, Ellakappa, Giorgio Franzaroli, Roberto Mangosi, Danilo Maramotti, Alberto Montt, Sergio Staino e Vauro.
La mostra sarà visitabile al Caffé Savoia fino a sabato.

Il Festival – L’edizione 2014 coinvolgerà scrittori, artisti, musicisti, attori, performer, fotografi e cittadini di ogni dove con progetti inediti e speciali e diversi linguaggi artistici: 33 gli appuntamenti in 4 giorni (più una lunga coda di reading, incontri e laboratori offerti alle carceri e alle scuole cittadine). Oltre 80 gli ospiti che saranno a Cagliari tra il 10 e 14 settembre; 12 le produzioni inedite a cavallo tra reading, concerto e performance; 4 mostre di fotografia, satira, installazioni e percorsi letterari; 10 nuove collaborazioni produttive tra festival, case editrici, compagnie teatrali e associazioni.

Gli ospiti – Gli scrittori italiani Maurizio De Giovanni, Loriano Macchiavelli con sua figlia Sabina, Francesca Melandri, i Wu Ming, Rosella Postorino, Francesco Abate, Alan D. Altieri, Bruno Arpaia, Michela Murgia, gli stranieri Nan Aurosseau, Serge Quadruppani, Stephan Enter, il disegnatore satirico Sergio Staino, il cantautore anarchico Alessio Lega, i giornalisti Sandro Ruotolo (celebre per le sue inchieste sulla Terra dei Fuochi) e Luciana Castellina, il regista Mimmo Calopresti, lo scrittore e autore radiofonico Massimo Cirri (conduttore del programma radio Caterpillar), la poetessa e attivista americana Sarah Menefee protagonista del movimento Occupy San Francisco (come anteprima del Festival Ottobre in Poesia) sono alcuni tra gli ospiti di questa ricca edizione di MCN.

I luoghi – Dopo la prima giornata nel quartiere Marina, da giovedì a domenica tutti gli appuntamenti di Marina Café Noir saranno ospitati nel Chourmo Village allestito tra il Giardino Sotto le Mura e il Terrapieno di Cagliari: uno spazio di confine tra i quartieri Marina, Castello e Villanova di cui i cagliaritani si sono riappropriati solo di recente dopo una serie infinita di lavori. Il Terrapieno accoglierà anche gli stand, i punti informativi e l’area ristoro. Da giovedì a domenica l’intera area sarà chiusa al traffico: auto e bus non potranno accedere nel tratto di strada tra piazza Costituzione e i Giardini Pubblici tra le 18 e l’una del mattino (circolazione regolare negli altri orari). In piazza Costituzione l’ingresso con auto sarà consentito solo ai residenti del quartiere Villanova muniti di pass, mentre dai Giardini Pubblici si potrà accedere per parcheggiare l’auto nel parcheggio multipiano Apcoa in viale Regina Margherita.
Una piccola appendice del Festival sarà accolta negli spazi della Mediateca del Mediterraneo, in via Mameli a Cagliari, con le due mostre “Chourmo – Tracce” e “Percorsi librari”.

Le mostre – saranno allestite nei giorni del Festival le mostre “Sacrosante risaste” a cura di UAAR (Caffé Savoia, piazza Savoia); “Chourmo – Impronte” con fotografie di Alec Cani (itinerante); “Chourmo – Tracce” con fotografie di Rosi Giua e Alec Cani, e “Percorsi librari” a cura di Rossana Corti (Mediateca del Mediterraneo)

Per maggiori informazioni: www.marinacafenoir.it
Marina Café Noir è organizzato dall’Associazione Culturale Chourmo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close