Economia

Sardegna, Confartigianato Trasporti – Le Associazioni rompono il “patto” con il Governo

Mellino-Giovanni-Pres.Reg_.Confartigianato-TRASPORTI-Sardegna1Mellino (Confartigianato Trasporti Sardegna): “Esecutivo inadempiente: pronti al blocco delle merci”

Le Associazioni di Categoria dell’autotrasporto Confartigianato Trasporti, Conftrasporto e Sna Casartigiani hanno annunciato la disdetta del Protocollo d’intesa del 28 novembre 2013, firmato con il Ministro Lupi, dopo una serrata trattativa che aveva scongiurato la paralisi del Paese.

Abbiamo preso questa decisione dopo l’incontro con la dirigenza del Ministero dei Trasporti – afferma Giovanni Mellino, Presidente di Confartigianato Trasporti Sardegna, nonché Vicepresidente Nazionale – e dopo aver constatato l’incapacità del Governo di attuare la maggior parte dei 19 punti contenuti nel Protocollo”. “A questo si aggiungono le altre numerose inadempienze dell’Esecutivo – aggiunge Mellino –  rispetto agli impegni assunti con la categoria nei dieci mesi trascorsi, non ultima la cancellazione di alcune misure a costo zero nel decreto Sblocca Italia”.

Confartigianato Trasporti, con le altre Associazioni di Categoria, hanno informato che avvieranno da subito un percorso di consultazione con gli operatori del settore sul territorio per valutare la situazione in atto e concordare le azioni più idonee a tutelarne gli interessi, non escludendo sin d’ora la proclamazione del fermo dei servizi di trasporto.

Prendiamo atto che, nonostante la crisi devastante – conclude Giovanni Mellino alcune Associazioni delle piccole imprese non collaborano più alla tutela degli iscritti e del settore che rappresentano. Questa è una cosa molto grave e significa lasciare il campo libero a decisioni calate dall’alto a totale discapito degli autotrasportatori”. 

 

WWW.CONFARTIGIANATOSARDEGNA.IT


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close