Italia

Sassari, Largo Brigata Sassari diventa area pedonale

Sassari, Largo Brigata Sassari diventa area pedonaleGli stalli per i motoveicoli saranno spostati in nuove aree all’interno della Ztl.

L’assessore Luca Taras: valorizziamo l’area verde presente e diamo maggiore sicurezza ai pedoni.

SASSARI 19 settembre 2014 – Dal 18 settembre è entrato in vigore il divieto di transito nel breve tratto di via Brigata Sassari che consente l’accesso a via Torre Tonda e, nello stesso tratta di strada, vengono eliminati gli stalli per il parcheggio dei motoveicoli. Lo stabilisce l’ordinanza emanata ieri (18 settembre) dal dirigente del Settore Mobilità del Comune di Sassari.


L’atto fa seguito agli impegni assunti dal sindaco Nicola Sanna e dall’assessore alla Mobilità urbana Luca Taras che, nelle settimane scorse, avevano ricevuto una nutrita delegazione di cittadini e commercianti della zona. In quell’occasione era emerso come quel sito non risultasse essere il più idoneo a ospitare un numero così elevato di parcheggi (quesi trenta). I numerosi mezzi in sosta inevitabilmente creavno un conflitto tra cittadini, pedoni e utilizzatori degli stessi veicoli.

Il primo cittadino e l’assessore avevano quindi ascoltato le richieste e avevano preso l’impegno a individuare forme di intervento mirate che andassero verso le esigenze dei commercianti e degli abitanti dei quelle vie.

La situazione era anche stata oggetto di segnalazione durante una seduta dell’assemblea cittadina.

«Al di la della soluzione adottata – afferma l’assessore alla Mobilità Luca Taras – la zona guadagna anche in termini di fruibilità. Quel tratto di strada diventà così il naturale proseguimento dell’area pedonabile di via Torre Tonda. A questo si aggiunga che, così, si potrà dare maggiore risalto al piccolo giardino presente che rende il piccolo slargo anche più gradevole».

L’area, adesso diventata pedonale, potrà svolgere quindi un’azione di maggiore attrattiva per i cittadini, e in futuro il posizionamento di panchine potrà rendere quel tratto ancora più accogliente. Un ulteriore beneficio, allora, sarà anche in termini di sicurezza dei pedoni: i giovani e le famiglie potranno passeggiare con maggiore tranquillità senza correre i possibili pericoli associati al traffico veicolare.

«L’intervento – conclude l’assessore Luca Taras – è in linea con l’azione dell’amministrazione comunale tesa a far fiorire, quasi naturalmente, nuove aree pedonali all’interno della Ztl». Su quest’ultima a breve, e a seguito di consultazione della città, saranno adottati alcuni provvedimenti di modifica.

Negli uffici del Comune, infine, si stanno già studiando le sistemazioni di nuovi stalli nell’ambito della zona a traffico limitato o in zone limitrofe, così che risultino distribuiti in spazi idonei.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close