Editoriali

Start up:al Sermig il via al nuovo anno

download (3)Venerdì 26 settembre 2014, dalle 19 alle 23, presso l’Arsenale della Pace – Sermig, in Piazza Borgo Dora 61 a Torino,
il nuovo anno pastorale avrà il suo <> con i giovani della Diocesi – provenienti da parrocchie, oratori, associazioni,
congregazioni, movimenti e gruppi – assieme all’Arcivescovo, mons. Cesare Nosiglia e a sacerdoti, diaconi, religiose, religiosi ed educatori. Il 2015 sarà un anno straordinario, nel segno de <<L’Amore più grande>>, il tema che accompagnerà la Diocesi nel vivere il Bicentenario della nascita di don Bosco, l’Ostensione della Sindone e la speciale <>
dei giovani per l’attesa visita di Papa Francesco.
Stasera dalle 19, al Sermig sarà possibile visitare gli oltre trenta stand degli Uffici pastorali e di tutti coloro che in Diocesi si occupano di giovani, per scoprire e approfondire le proposte diocesane. Finora sono oltre 500 i giovani accreditati, in qualche modo incaricati di rappresentare le rispettive realtà giovanili di provenienza.


Alle 21.30 l’Arcivescovo consegnerà il suo messaggio per l’anno ai giovani e, a seguire, si concluderà la serata con l’Adorazione Eucaristica presso la nuova Chiesa del Sermig.
Una particolare attenzione sarà riservata ai percorsi e alle iniziative avviati dopo l’Assemblea plenaria di Les Combes, a chiusura del Sinodo dei Giovani, con la presentazione del secondo capitolo della Lettera Pastorale dell’Arcivescovo che offre le linee guida per gli Orientamenti di pastorale giovanile e al Progetto <> che costituisce la declinazione giovanile dei tre grandi eventi che caratterizzeranno in modo eccezionale il 2015, facendone un vero e
proprio <>.
In questo contesto di <> sarà presentato e diffuso il nuovo video pensato proprio per i giovani, per far in loro risuonare il forte e affascinante invito all’Ostensione della Sindone dal 19 aprile al 24 giugno 2015. Erika e Luca, giovani sposi appena diventati genitori di due gemellini, Mattia, giovane impegnato nella solidarietà attraverso la Fraternità del Sermig e Alessio, giovane di Caselle, determinato a vivere con tenacia un’esperienza di disabilità… sono i
diversi volti che esprimono l’unico Volto de <<l’amore più grande>> espresso dalla Sindone. L’invito è perciò duplice: ai giovani di tutto il mondo a venire a Torino per <> (come suggeriva Papa Francesco) da quel Volto misterioso; ma anche ai tanti giovani della Diocesi di Torino, chiamati a esprimere e testimoniare <<l’Amore più grande>> come volontari della Sindone (www.sindone.org) e nell’accoglienza dei giovani pellegrini (www.turinforyoung.it).
Perché, come assicurava Von Balthasar, …<>!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close