Italia

Avvio giganteschi progetti di fosfato a Jorf Lasfar: Ferma volontà Reale di confortare la leadership del Marocco sul marcato mondiale

10719254_903493566345179_261853543_nJorf Lasfar 3 ottobre 2014 – Il Re Mohammed VI ha avviato importantissimi progetti industriali a Jorf Lasfar nell’Ovest del Marocco, tali progetti sono strategici per il paese nordafricano per instaurare un clima di fiducia in un contesto economico internazionale cosi difficile.

Accanto a quelli esistenti e attivi sul livello nazionale, e con l’avvio di questi nuovi progetti di infrastrutture simili, autostrada El Jadida – Safi, centri di stoccaggio, parco industriale chimico di Jorf Lasfar, logistica portuaria e lo sviluppo della marina mercantile, il Marocco raggiunge, con grande merito, le economie emergenti come Brasile, India, Pakistan e Cina.

La politica seguita dal Regno in materia di sfruttamento dei fosfati gli conferisce un statuto di leadership al livello dei mercati internazionali, basato sull’affinamento delle competenze e la creazione del valore aggiunto. Jorf Lasfar sarebbe così un sito dove altre industrie secondarie potranno svilupparsi, al di là dell’uso agricolo dei concimi, come la miniera, la chimica, la telefonia. Gli importanti investimenti consentiti dall’Office Cherifien des Phosphates (OCP) hanno contribuito considerevolmente ad aumentare la creazione del valore aggiunto industriale. In questa cornice, l’avvio del centro di competenza industriale dell’OCP gli darà accesso ai nuovi mercati appetitosi in tecnicità ovvero capitale immateriale. I progetti avviati prendono, inoltre, in considerazione la dimensione ambientalista, adottando procedimenti ecologici che si inseriscono nella diritta linea dello sviluppo duraturo, permetteranno la riduzione dei costi e il livello di utilizzazione delle sorgenti energetiche.

La politica marocchina di valorizzazione delle competenze si estende anche sul continente africano nell’obbiettivo della condivisione delle conoscenze e del trasferimento dell’expertise marocchina in conformità ai partenariati marocco africani. I doni marocchini di concime del fosfato concessi ai paesi sub – sahariani e la promozione di partenariati industriali ambiziose con Gabon nella sicurezza alimentare, illustrano l’attuazione della diplomazia sud – sud iniziata dalla Sua Maestà Il Re a questo livello.

 

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close