Italia

Catania Arrestato Mario Musumeci della Polizia Penitenziaria

carcere1Mario Musumeci, assistente capo della Polizia Penitenziaria della Bicocca di Catania, e’ stato sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione continuata e detenzione a fine di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana e cocaina. I fatti si riferiscono agli anni tra il 2009 e il 2013.

Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Catania, sono state avviate a seguito dell’arresto in flagranza di reato, nel novembre del 2012, dell’assistente capo della polizia penitenziaria Antonino Raineri, trovato in possesso di un pacco contenente cocaina, marijuana, “pizzini”, profumi ed altri oggetti che doveva consegnare ai detenuti dietro il corrispettivo di denaro. Le attività di indagine in seguito hanno fatto emergere come alcuni agenti fossero disposti, dietro pagamento di somme di denaro, a favorire le richieste provenienti dai detenuti appartenenti a consorterie mafiose o, comunque, ad esse contigui.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close