Rubriche

Dall’Università dell’Insubria al Sudafrica: Luigi Robuschi nominato Lecturer in Italian Studies all’Univeristà di Witwatersrand

Luigi Robuschi_aLuigi Robuschi, classe 1978, studioso di storia veneziana della prima età moderna e cultore della materia presso la cattedra di Storia Moderna del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università degli Studi dell’Insubria di Como, è stato nominato, a seguito di concorso internazionale, “Lecturer in Italian Studies” (equivalente di professore associato confermato) e direttore degli Studi italiani presso la University of Witwatersrand a Johannesburg, Sudafrica, a partire dal gennaio 2015.

Si tratta di un importante posizione, nella principale università non solo del Sudafrica ma di tutto il continente africano, dove hanno studiato e lavorato quattro premi Nobel, tra cui Nelson Mandela e Nadine Gordimer, e dove tuttora operano studiosi di livello internazionale in tutte le discipline.

L’università, detta Wits, è stata fondata nel 1896 e ha giocato un ruolo fondamentale nella lotta contro l’apartheid. In passato vi ha insegnato il grande italianista Franco Fortini e, di recente, Franco Arato, noto studioso di letteratura italiana del Settecento, ora a Torino.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close