Italia

Gonnostramatza riaperta la consortile

 

Consortile GonnostramatzaRIAPRE LA CONSORTILE DI GONNOSTRAMATZA

CONCLUSI I LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA

Riapre al traffico la consortile di Gonnostramatza, la strada che collega la S.P. 46 alla S.S. 131, chiusa con ordinanza del Prefetto di Oristano per la realizzazione di attraversamenti di regimazione idraulica al km. 1+300 ed al km. 1+980. La disposizione di riapertura è stata firmata dal direttore dei lavori della ditta appaltatrice, che ha terminato i lavori in anticipo sui tempi previsti.

Sono stati realizzati diversi interventi sul corpo stradale con il posizionamento di due scatolari in calcestruzzo, uno al km.1+392 e l’altro al km. 1+898, che andranno a risolvere i problemi legati a due attraversamenti di corsi d’acqua, che con oltre 600 metri di guard rail garantiranno la sicurezza di quel tratto di strada.

“La riapertura della strada mette fine ad una vicenda che ha condizionato fortemente l’esecuzione di lavori necessari, interrotti per diversi mesi – commenta l’assessore alla viabilità, Gianni Pia – E’ importante aver concluso gli interventi per tempo e in particolare prima della stagione delle piogge, in quanto prevedibilmente le precipitazioni avrebbero creato ulteriori ritardi. Una soddisfazione personale, per la quale devo ringraziare tutti coloro che si sono operati perché ciò avvenisse”.

L’intervento realizzato, per oltre un milione di euro, riguarda il primo stralcio di lavori previsti in un più ampio progetto preliminare di 5 milioni e 550 mila euro.

“Abbiamo sollecitato da tempo la Regione per l’assegnazione delle ulteriori somme indispensabili al completamento del progetto, per il quale saranno necessari altri 4 milioni e 400 mila euro – ha precisato l’assessore Pia – istanza che riproporremo anche al nuovo assessore regionale ai lavori pubblici. La presa in carico da parte della Provincia della strada consortile potrà avvenire esclusivamente al termine della sua completa messa in sicurezza ed adeguamento strutturale, che con il primo intervento, come è noto, non viene raggiunta.”

I lavori, con la strada aperta al transito, proseguiranno con la realizzazione del tappeto bituminoso, con la realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale, con alcuni attraversamenti per gli ingressi ai fondi privati e strade comunali esistenti.

I lavori saranno conclusi, come da contratto, entro il termine del 31 ottobre 2014.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close