Italia

Luigi Calogero Addisi ex consigliere comune Rho fermato

NDRANGHETA-1 (2)Le infiltrazioni d’ndrangheta nella vicenda Expo 2015 pare siano sempre più un intreccio tra crimine e politica. Gli arrestati nel blitz contro la ‘ndrangheta condotto dalla Procura di Milano avevano contatti ad ampio raggio nel mondo politico, istituzionale, imprenditoriale e bancario. Scrive l’Agi.  A quanto si apprende, le persone avevano rapporti con un agente di polizia penitenziaria, un funzionario dell’Agenzia delle Entrate, un imprenditore e con dei consiglieri comunali di comuni dell’hinterland milanese.
  Tra gli arrestati figura, si apprende dall’Agi, anche un ex consigliere del Comune di Rho (Milano), Luigi Calogero Addisi. L’accusa per lui e’ di riciclaggio e abuso d’ufficio con l’aggravante di aver favorito l’associazione mafiosa. Avrebbe riciclato denaro per l’acquisto di un terreno nella zona di Rho per poi votare a favore in Consiglio comunale della destinazione d’uso che ne avrebbe aumentato il valore.
  Luigi Addisi, eletto nelle file del Pd, si era dimesso dalla carica di consigliere comunale di Rho dopo essere stato citato in una intercettazione telefonica nell’ambito dell’indagine ‘Metastasi’, che riguardava sempre le infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia. Aveva annunciato la decisione di dimettersi sul suo profilo Facebook con le parole: “La dignita’ non ha prezzo”. Originario del vibonese come diversi dei 13 arrestati, l’ex amministratore e’ accusato di essere stato direttamente interessato all’esito di una speculazione, finanziata con 300 mila euro di illecita provenienza, sull’acquisto di un terreno nella frazione Lucernate di Rho (MI), per edificare un vasto complesso immobiliare ad uso abitativo. Addisi, secondo gli investigatori, avrebbe favorito l’approvazione di una variazione di destinazione d’uso del terreno, superando i preesistenti vincoli di edificabilita’. (AGI) .
 

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close