Italia

Milano, strangola la fidanzata poi confessa

carabinieriUna tragedia annunciata quella avvenuta ieri sera a Milano, dove un uomo di 45 anni ha ucciso la fidanzata in un appartamento al quarto piano di via della Commenda.

L’uomo ha strangolato la sua convivente, poi ha telefonato a un amico raccontando il gesto e si è allontanato, andando in piazza Sant’Ambrogio. Lì gli agenti lo hanno localizzato attraverso il cellulare e raggiunto. Poi fermato, ha confessato l’accaduto, sostenendo però che la donna non era morta quando lui si è allontanato dall’appartamento.

Già tempo fa l’omicida era stato fermato per aver picchiato la fidanzata, che era stata salvata dall’intervento di alcuni vicini che avevano chiamato i soccorsi. Ieri, la donna non è riuscita a salvarsi. spiegano i poliziotti, non ha fatto in tempo a uscire di casa: l’ha ammazzata nell’appartamento al quarto

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close