Italia

Rimozione di eternit a Milano: come procedere

rimozione ethernit milano La rimozione di eternit a Milano e nel resto d’Italia è un obbligo che coinvolge sempre più persone: secondo quanto stabilito dalla legge 257 del marzo del 1992, chiunque possegga un immobile con materiali in amianto è tenuto a comunicarlo all’Asl di riferimento, che poi provvederà a effettuare le verifiche del caso per stabilire la pericolosità o meno della situazione. Se si pensa che in Italia i tre quarti dell’amianto che è stato usato sono stati utilizzati in ambito edilizio, risulta evidente come mai, a più di vent’anni dal divieto di utilizzo, siano ancora moltissime le aziende e le famiglie che devono affrontare le operazioni di rimozione di eternit e di bonifica.

Per la rimozione di eternit a Milano, la via più semplice, sicura ed efficace da seguire è quella che prevede di rivolgersi a ditte specializzate – ovviamente rispettose di tutti gli standard di sicurezza e di tutti gli obblighi di legge in materia -; viceversa, è assolutamente sconsigliato procedere al fai da te, visto che si tratta di operazioni rischiose. Le imprese specializzate dispongono, infatti, di tutte le competenze necessarie per eseguire ogni passaggio senza rischi, con le attrezzature del caso (non solo guanti e tute di protezione, ma anche appositi respiratori). Una volta raccolto, poi, l’amianto viene consegnato da tali imprese alle discariche, che hanno il compito effettivo di smaltire l’eternit (il quale non può mai essere recuperato, riciclato o re-introdotto in altri cicli produttivi).

Insomma, la rimozione di eternit a Milano è un’operazione assolutamente prioritaria, indispensabile per garantire la salute di chi, suo malgrado, vive a diretto contatto con manufatti realizzati in amianto: una realtà che ancora oggi coinvolge non solo numerose abitazioni private, ma anche diverse scuole, aziende e fabbriche in tutta Italia.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy