Editoriali

21-11 Milano – La musica protagonista di Siamo Pari La Parola Alle Donne – Film Festival

20 feet from stardom locandina (2)25 novembre: Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

 

WeWorld sceglie ancora una volta il Cinema per difendere i diritti delle donne

 

La Musica protagonista della

5° Siamo Pari! La Parola alle Donne

Rassegna Cinematografica sui diritti delle Donne

21-22-23 novembre 2014 – Teatro Litta –  Milano

Storie di Speranza e Ispirazione

Dal Sud al Nord del Mondo

Madrina: Maria Grazia Cucinotta

Première italiana di

“20 Feet from Stardom”

Un tributo alle coriste delle più grandi rockstar internazionali


WeWorld, ONG milanese che si occupa di garantire i diritti dei bambini e delle donne più vulnerabili in Italia e nel Sud del Mondo, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne rinnova l’appuntamento – dal 21 al 23 novembre – con Siamo Pari! La Parola alle Donne, la rassegna cinematografica nata con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza sulla condizione femminile in contesti difficili utilizzando un linguaggio immediato e coinvolgente come quello cinematografico.

 

L’intero evento si svolge con il prestigioso patrocinio di: Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano e con il generoso contributo di: Pricewaterhousecoopers Spa, State Street Corporation e UBI Banca. Anche per l’edizione 2014 il Media Partner è Corriere della Sera e 27esima Ora.

 

La Musica è protagonista della quinta edizione di “Siamo Pari! La Parola alle Donne” con l’anteprima italiana, sabato 22 novembre, di “20 Feet from Stardom”, il nuovo film del regista premio Oscar Morgan Neville che  punta il riflettore sulle storie vere – ma mai raccontate – di chi ha accompagnato i grandi della musica del ventunesimo secolo.  Arricchito con rari filmati d’archivio e una colonna sonora senza pari, “20 Feet from Stardom” vanta interviste inedite di personaggi come: Bruce Springsteen, Stevie Wonder, Mick Jagger e Sting, che per una volta restano in secondo piano rispetto alle voci di accompagnamento.

 

La quinta edizione di Siamo Pari! La Parola alle Donne, si terrà a Milano nella prestigiosa cornice del Teatro Litta da venerdì 21 a domenica 23 novembre. Tre giornate ricche di appuntamenti aperti al pubblico e gratuiti per uno sguardo sul mondo delle donne attraverso linguaggi e modalità differenti: proiezioni cinematografiche, dibattiti, tavole rotonde, mostre fotografiche e tanti momenti di incontro.

La 5° Edizione del Festival “Siamo Pari! La Parola alle Donne” avrà come parole chiave: ispirazione e speranza. Nel 2014 la nostra battaglia nella difesa dei diritti delle donne passa dal racconto di storie di donne straordinarie, che possano diventare un esempio per le altre. Siamo Pari! La Parola alle Donne racconta il ruolo delle donne nella società contemporanea, dal Nord al Sud del Mondo: storie di coraggio, determinazione, capacità di reagire, forza d’animo. Perché – anche nelle condizioni più difficili – per cambiare abbiamo bisogno di credere che sia possibile!

Venerdì 21 novembre il Festival prende il via – per la prima volta – con un’anteprima teatrale: “Carmen Medea Cassandra – Il processo”, uno spettacolo, ideato da Luciano Cannito, che ne firma la regia e coreografia, che vede protagoniste Rossella Brescia e Vanessa Gravina.

Un esclusivo vernissage con istituzioni e personaggi dello spettacolo, del cinema e della cultura segnerà l’inizio ufficiale del Festival con la consegna del premio WeWorld Intervita per il Cinema da parte di Francesca Senette, nostra sostenitrice speciale.

Sabato 22 novembre, inizieranno gli incontri e le proiezioni aperte al pubblico, completamente gratuite. Tutti i film in programma sono proiezioni inedite per l’Italia.

Il primo giorno parleremo di Donne che cambiano il Mondo, con due film straordinari in anteprima nazionale: “20 Feet to Stardom”, un tributo – che è anche metafora – alle coriste delle più grandi rockstar internazionali, che hanno calcato i palchi più prestigiosi sempre però un passo indietro rispetto al successo e “Brave Miss World” di Cecilia Peck. Brave Miss World è uno dei film più importanti della rassegna e racconta la storia di Linor Abargil, miss World 1998, violentata poche settimane prima di essere incoronata reginetta, della sua caduta e soprattutto del suo riscatto. Alla serata intervengono Linor Abargile e Cecilia Peck a introdurre il film.

Domenica 23 novembre il tema è “Cambiamo prospettiva”. Il Festival chiude con la consueta sezione ALTRI MONDI dedicata quest’anno all’Asia, dove il problema dello sfruttamento sessuale e della tratta di esseri umani è una realtà con numeri allarmanti: ogni anno, infatti, sono almeno 200 mila le donne e bambini vittime della tratta di essere umani.

L’intero evento sarà aperto al pubblico e totalmente gratuito, ma saranno presenti in loco per tutta la durata della manifestazione gli infopoint WeWorld Intervita dove sarà possibile effettuare donazioni libere o diventare sostenitori. I proventi dell’intera manifestazione (sponsor e donazioni libere) saranno devoluti ai progetti WeWorld Intervita contro lo sfruttamento delle donne in Italia e nel Sud del Mondo.

Sostenere WeWorld è semplice: basta accedere al sito www.intervita.it e seguire le indicazioni per donare (tramite versamento postale, bonifico bancario, carta di credito, paypal o RID) oppure chiamare il numero 848 883388.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close