EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cantine didattiche il nuovo prodotto turistico ideato dal centro studi dell’alberghiero di Alassio

CIMG5699Nuovo prodotto turistico legato al segmento scolastico e dell’enogastronomia.

Albenga(SV). Nell’ambito del progetto della Regione Liguria “Costruiamo” , in collaborazione con il centro di educazione ambientale del ponente savonese, prende avvio, a Bastia  d’Albenga, presso la cantina Bio Vio,  la sperimentazione dei percorsi formativi di  cantine didattiche.

I nuovi pacchetti turistici, che si inseriscono a pieno titolo nel segmento delle visite d’istruzione, utilizzano la vite, i vigneti, la cantina e le sue attrezzature quali contesti ideali per l’apprendimento di materie scientifiche quali la fisica, la chimica, la botanica e la biologia.

Il nuovo prodotto indirizzato al mondo della scuola, ideato dal Centro studi “Francesco Maria Giancardi“ dell’ Alberghiero di Alassio, si propone di capitalizzare, ai fini scolastici, l’enorme potenziale didattico che sottende alle attività della vigna e della cantina: dalla storia dei vitigni autoctoni alla cultura del vino e del cibo.

I percorsi strutturati per moduli didattici si rivolgono a tutti gli ordini di scuola, dal ciclo dell’infanzia alle superiori, con attività ludico-didattiche per i primi e di ricerca-azione  per i secondi.

Per il lancio del nuovo segmento  turistico sono stati coinvolti gli alunni della scuola elementare di Bastia che, per l’occasione, sono stati guidati nelle diverse attività dagli studenti dell’Istituto  Agrario “D. Aicardi” di Albenga, sotto la supervisione dell’ enologa Caterina Vio.


Il primo educational di cantine didattiche si è svolto presso l’azienda vitivinicola Bio Vio di Albenga ed ha visto la partecipazione dei vertici provinciali della Confederazione Italiana Agricoltori.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com