Italia

Andrea Loris Stival: GPS dell’auto della madre e il mistero delle fascette elettriche

Andrea Loris Stival foto dal Web
Andrea Loris Stival foto dal Web

Proseguono le indagini attorno al piccolo Andrea Loris Stival. Nell’auto della madre di Andrea Loris Stival c’era un rilevatore GPS, i tecnici stanno tentando di estrapolare informazioni utili. Intanto ha spiegato l’avvocato di Veronica Panarello, l’avvocato Francesco Villardita, così come riporta La Repubblica che”La mamma di Loris ha autorizzato volontariamente l’acquisizione del Gps  che era stato installato nella sua auto nell’ambito di un contratto stipulato con la compagnia assicurativa. Non è stato sequestrato, così come la Polo: è acquisita agli atti dell’inchiesta perché la mia assistita non è indagata. Ed è estranea ai fatti”.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close