Italia

Cerignola, ucciso a colpi di fucile Antonio Sorrenti

fucile,omicidio,pistolaOmicidio oggi alla periferia di Cerignola (Fg), dove il corpo senza vita di Antonio Sorrenti è stato trovato all’interno della sua auto poco distante dalla sua abitazione.

E’ successo questa mattina intorno alle 9, in contrada Scarafone. L’uomo, secondo le prime informazioni, sarebbe stato ucciso con alcuni colpi di fucile che lo hanno raggiunto alla testa e al torace. A dare l’allarme ai carabinieri, alcuni automobilisti che hanno notato l’auto ribaltata fuori strada.

Antonio Sorrenti, 51 anni, commerciante di Cerignola, una decina di anni fa era stato accusato della morte del boss Leonardo Di Tommaso, detto “Taddone”, che, secondo le indagini, gli richiedeva un pizzo di circa 1000 euro al mese.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close