Italia

Frustava la figlia di 16 anni e la obbligava ad inginocchiarsi su cocci di vetro

fiore tristeAccade in provincia di Arezzo. Un padre avrebbe frustrato la figlia con dei cavi elettrici obbligandola ad inginocchiarsi su cocci di vetro perchè la ragazza di 16 voleva uscire. Una vicenda tragica che ha portato a due provvedimenti. Il trasferimento in una struttura protetta per la giovane ragazza rea di voler uscire con dei “fidanzatini”, l’altra ovviamente contro i genitori che non possono manco vedere la figlia sino a revoca del  medesimo provvedimento.

Il padre, geloso, avrebbe notato che attorno alla ragazza “giravano” alcuni ragazzi, la giovane forse avrebbe fatto delle assenze da scuola e così onde evitare brutte abitudini si sarebbe scatenato come una furia con i cavi elettrici.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close