Italia

L’ORMEASCO ETICHETTA “VALLE SLOW” IN SCENA AL TEATRO SALVINI

IMG_2428Le 300 bottiglie dedicate ad  Arroscia Valle Slow saranno in vendita, in esclusiva, presso l’enoteca Il Portico di Pieve di Teco

PIEVE DI TECO (IM). Nell’incantevole scenario del teatro più piccolo del mondo, il Salvini di Pieve Di Teco, è stata presentata l’etichetta in edizione limitata dell’Ormeasco “Valle Slow”.

Il parterre era quello delle grandi occasioni con il vice presidente dell’Associazione Italiana Sommelier della Liguria, Augusto Manfredi, il sindaco di Pieve, Alessandro Alessandri e i principali imprenditori della Valle Arroscia riuniti nel brand “Arroscia Valle Slow”.

L’etichetta, in edizione limitata,  firmata  Cooworkingportoantico Ge-Lda + Sr Studio,  è stata presentata  dal responsabile dello studio di architettura genovese, architetto Luca Dolmetta, dal vice sindaco e sommelier Angelo Casella, dai produttori di Cascina  Nirasca Gabriele Maglio e Marco Temesio.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier delegazione di Imperia, si è concluso con una degustazione di specialità firmate dalla chef Barbara Cordeglio del ristorante “Il Rododendro” di Montegrosso Pian Latte, coadiuvata dai giovani cuochi e maitre Matteo Cacciò, Daniel Bonanato, Glenda Barbera, Jennifer Fechino, Stefania Siboni studenti del progetto Italian Food Riviera Class – Expo Scuola 2015 dell’Alberghiero di Alassio.

“I giovani talenti Expo Scuola 2015 del Giancardi di Alassio, tutti provenienti dai comuni della Valle Arroscia – come sottolinea il dirigente scolastico Tommaso Berruti – saranno i migliori ambasciatori delle eccellenze della Valle Slow a partire dal prossimo appuntamento dell’esposizione universale di Milano che li vedrà protagonisti nell’area del “fare” della regione Liguria”.

Le 300 bottiglie dedicate ad  Arroscia Valle Slow saranno in vendita, in esclusiva, presso l’enoteca Il Portico di Pieve di Teco, specializzata in prodotti tipici e Bio a Km zero ( tel 0183 754325).

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close