EditorialiItalia

Meridiana e CIGS tutti i chiarimenti

Meridiana: sit-in lavoratori sotto ministero Lavoro– NORMATIVA SUL LAVORO- LEGGE 223/91- ++++La disciplina in materia di intervento salariale straordinario CIGS deve contenere il programma che l’impresa intende attuare con riferimento alle eventuali misure previste per fronteggiare le conseguenze sul piano sociale .

La CIGS ,richiesta ai sensi DELLA PROCEDURA DI LICENZIAMENTO COLLETTIVO IN MERIDIANAFLY , e’ stata firmata nel giugno del 2011. Il primo intervento relativo alla richiesta di ammortizzatori sociali riguardava una platea di circa 800 lavoratori suddivisi tra piloti, assistenti di volo e personale di terra. Platea che e’ RADDOPPIATA A DICEMBRE 2012. La ragione che sottendeva lo stato di crisi di meridiana era riscontrata nella “contrazione del business nel settore del trasporto aereo”, motivo per il quale l’Azienda,dichiarando un surplus di personale, richiedeva l’intervento dello STATO a sostegno dei salari di alcuni suoi dipendenti.
Peccato, aggiungiamo noi, che:

1) ACQUISTAVA AIR ITALY PER 80 MILIONI DI EURO UN MESE DOPO LA FIRMA DEL VERBALE

2) NONOSTANTE LA CIGS FOSSE STATA FIRMATA A GIUGNO NON ANDAVA A REGIME PRIMA DI OTTOBRE IN VIRTÙ DEL FATTO CHE I VOLI MERIDIANA, PER QUELLA ESTATE, LASCIATI ANCORA IN CASA MERIDIANA, RICHIEDEVANO L’IMPIEGO DI TUTTO IL PERSONALE IN FORZE SENZA LA POSSIBILITÀ NE’ LA NECESSITA’ DI DARE LA CIGS PROPRIO A NESSUNO.

Queste specifiche sono importanti, con le altre che seguiranno, per focalizzare l’attenzione su un paio di punti. Ad esempio : NON E’ IL DIPENDENTE CHE CHIEDE LA CIGS, E’ L’AZIENDA CHE LA CHIEDE ED E’ L’AZIENDA AD ESSERE IN CIGS. LA CIGS E’ UNO STRUMENTO MESSO A DISPOSIZIONE SECONDO LA CATENA : STATO——> AZIENDA ——> DIPENDENTE. Quest’ultimo se ne avvale /la subisce con modi e tempi delineati nei verbali redatti a latere della procedura.
Quello che succede quando l’ammortizzatore riguarda un numero così ampio di dipendenti è che Azienda e organizzazioni sindacali individuino dei criteri condivisi sulla sua gestione ed in mancanza dei quali l’Azienda fa da sé. E’ un po’ come quando un Governo emana una LEGGE a cui devono seguire dei decreti attuativi. L’ACCORDO CIGS ERA LA LEGGE, I VERBALI SINDACALI SUL -COME – QUANDO – A CHI, ERANO I DECRETI ATTUATIVI.

Tra le facoltà concordate da datore e sindacati, c’è stata quella della cosiddetta CIGS volontaria, istituto inesistente nel DIRITTO, che altro non è stata che una modalità applicativa dell’accordo con finalità organizzative interne e per diminuire l’impatto della rotazione per i restanti in servizio.
Scegliere la CIGS zero ore non è e non è stato il vezzo sconsiderato di qualcuno, ma l’esito formalizzato di un regolare verbale di attuazione della CIGS deciso al tavolo sindacale e sottoscritto da TUTTI.

Ciò premesso, va anche ricordato che l’AZIENDA stessa si è fatta promotrice e rassicuratrice rispetto alla natura CONSERVATIVA E NON ESPULSIVA della CIGS DI MERIDIANAFLY, emanando un VADEMECUM CIGS ( FAQ) inviato a tutto il personale nel mese di Luglio 2011 ( FOTO in CALCE ) nel quale, in maniera completa ed esaustiva, spiegava le caratteristiche della CIGS, le tutele, le prerogative, le garanzie.

Questo affinché sia chiaro per chi ci legge, che le prime rassicurazioni scritte sulla conservazione del posto di lavoro sono arrivate dalla DIREZIONE RISORSE UMANE di MERIDIANA FLY e non da Pippo, Pluto e Paperino. In subordine a ciò ricordiamo che il senso del verbale di gestione Cigs ha avuto completa approvazione ed attuazione secondo un modello sdoganato anche in altra realtà industriali: non ci siamo inventati nulla in MERIDIANA con la “non opposizione alla Cigs a zero ore”.Non esistono cassaintegrati buoni o cattivi. E’ L’AZIENDA AD ESSERE IN CASSA, CHI L’HA AVUTA PER LUNGHI PERIODI, CHI L’HA AVUTA IN MANIERA FRAMMENTATA E DISCONTINUA SONO ESATTAMENTE SULLO STESSO PIANO perché la CIGS è stata normata al tavolo.
Gli eroi non esistono, non vanno scomodati quando si tratta di materia giuslavorista. Invece esistono lavoratori che hanno una memoria più lunga di altri, qualche conoscenza in più, la brutta abitudine di leggere e studiare e, con piacere ricordano agli smemorati, ai silenziosi, ai superficialoni, all’AZIENDA, ed ai soliti mitici ” esuberi da tinello ” che la CARTA CANTA, I VERBALI ENUNCIANO e, PM permettendo, LA GIUSTIZIA ARRIVA A SENTENZA.
( condividiamo: facciamo cultura) 

Dalla pagina FB de gli Esubero Meridiana

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close