EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Un Ufo si solleva dal suolo lunare dal cratere Aristarchus

UFO LASCIA IL SUOLO LUNARE 428 dicembre 2014, ore 15,00, Angelo Maggioni sta osservando la luna. Ma ecco l’imprevisto. All’improvviso, dal suolo lunare, cratere Aristarchus, o forse dall’orbita del nostro satellite naturale si è palesato dal nulla, da una zona in ombra un oggetto volante velocissimo o ovni, di colore arancione e con forma indefinibile proprio per la velocità ma anche la notevole distanza dal punto di osservazione. L’avvistamento, si è protratto per pochi secondi e poi l’ufo si è perso nello spazio tra le stelle dopo aver “fatto ombra” sulla superficie lunare. Il campo visivo della videocamera di Angelo Maggioni socio C.UFO.M., è stato attraversato in un baleno. Davvero un bel caso per festeggiare San Silvestro da parte degli ufologi mediterranei.


Il riassunto delle indagini si può vedere sul sito www.centroufologicomediterraneo.it ma anche su C.UFO.M. Magazine nuovo notiziario gratuito che illustra l’attività degli ufologi mediterranei e godibile gratuitamente sul menzionato sito. Altre preziose informazioni sono su facebook e twitter, dove viene illustrata la disamina dei casi con approfondimenti e immagini. A tal proposito sul canale youtube denominato CUFOMTV (è possibile vedere anche sull’altro CUFOMCHANNEL decine e decine di video ufo relativi a casi indagati dal C.UFO.M.) è online l’incredibile video molto godibile dell’ufo file e dove l’oggetto è evidenziato con appositi software per meglio apprezzarne i particolari. Per quest’ufo l’ufo lunare, arduo è configurare possibilità spiegabili. Forse un qualche satellite artificiale?  Ulteriori novità se si riveleranno decisive, saranno tempestivamente rese di pubblico dominio. Per ora, allo stato resta un mistero vero e proprio. Un ufo che non si fa identificare insomma!

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION