Medit...errando

Con i bambini a Matera per il “Presepe vivente” dal 2 al 5 Gennaio

Presepe Vivente Archivio
Presepe Vivente Archivio

Dopo l’arrivo del Natale i più piccoli sono in attesa dei festeggiamenti per il nuovo anno. Oltre ai cenoni e ai brindisi augurali, gli appuntamenti per farli divertire in un ambiente a loro misura sono davvero svariati.

Una manifestazione da non perdere è la quinta edizione del “Presepe vivente” di Matera che ha luogo da venerdì 2 fino a lunedì 5 Gennaio 2015. Matera, fresca di nomina come capitale europea della cultura, diventa l’ambientazione unica per le scene della natività che interesseranno le parti più suggestive della città.

L’edizione del 2015 vede la partecipazione di più di trecento personaggi storici che indosseranno costumi dell’epoca riccamente elaborati. Vengono anche riproposti usi e costumi di un tempo ormai andato; sarà così possibile ammirare lavori ormai dimenticati, come la lavorazione completa del pane. Inoltre, si potranno ammirare degli incredibili spettacoli di luce.

Per tutte le altre informazioni è possibile visitare il sito internet presepematera.it.

La storia del presepe è strettamente collegata alla figura di San Francesco, al quale si deve la sua invenzione. Il Poverello di Assisi fu il primo a pensare di rappresentare la nascita di Gesù per mostrare a tutti il compimento del miracolo divino. La sua idea fu un vero successo tanto che si narra che durante la sacra rappresentazione avvennero anche dei miracoli; da allora in poi il presepe venne allestito per Natale ovunque.

Far partecipare i nostri bambini ad una simile avventura significa fargli vivere un’avventura indimenticabile ed istruttiva; infatti, oltre ai risvolti legati alla nascita di Gesù e alla figura dei re Magi potranno ammirare la bellissima città, tanto amata da personalità di spicco come PierPaolo Pasolini. Le famiglie che vogliono organizzare un fine settimana a Matera per partecipare al “Presepe vivente” non possono perdere i tanti eventi previsti per il 31 Dicembre. La notte di san Silvestro, oltre a tanta musica è possibile ammirare le performance di artisti del luogo e brindare con prodotti locali all’arrivo del nuovo anno.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close