Gossip

Mistero morte Pino Daniele: è insufficienza cardiaca

Pino daniele Pino Daniele e’ morto per insufficienza cardiaca. La conferma viene dall’esame autoptico concluso poco fa presso l’obitorio comunale di Napoli. I consulenti nominati dalla procura di Roma (Vittorio Fineschi, Giorgio Bolino e Giuseppe Ambrosio) e gli esperti scelti dalla ex moglie del cantante, Fabiola Sciabarrasi (Luisa Regimenti, presidente del sindacato italiano specialisti in medicina legale e Enrico Marinelli) hanno riscontrato esiti di pregressi interventi di rivascolarizzazione miocardica. Pino Daniele, e’ stato verificato durante l’esame, era affetto da una cardiopatia cronica. Non sono stati effettuati esami tossicologici perche’ non richiesti dalla procura ma sono in corso, tuttavia, ulteriori accertamenti microscopici e di laboratorio i cui risultati saranno consegnati ai magistrati della capitale nelle prossime settimane.


Intanto la procura ha disposto l’acquisizione di tutta la documentazione medica di Pino Daniele, risalente anche agli anni passati, per ricostruire quanto avvenuto la sera del 4 gennaio scorso quando il cantante, colto da malore mentre era nella sua villa in Toscana, ha preferito essere accompagnato all’ospedale Sant’Eugenio di Roma, dove e’ giunto privo di vita, piuttosto che attendere l’arrivo di un’ambulanza partita da Orbetello e chiamata dalla compagna. Il procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e il pm Marcello Monteleone, ottenuti i risultati dell’attivita’ svolta dai carabinieri, hanno accertato che gia’ altre volte l’artista partenopeo, a malore in corso, aveva preferito sobbarcarsi un viaggio in auto di oltre due ore verso la capitale pur di affidarsi alle mani del suo cardiologo di fiducia che lo seguiva da tempo. E cosi’ sarebbe successo anche quattro giorni fa: l’ambulanza, insomma, sarebbe stata mandata indietro perche’ Pino Daniele aveva preteso di essere portato dal suo medico.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close