SaluteSpeciale Sclerosi Multipla

Sclerosi Multipla: azioni che si possono fare per aiutare la salute

yoga_2673262b  di Joan Beal (CCSVI in Multiple Sclerosis – USA)

Ci sono molte azioni che potete fare per migliorare la vostra salute che prendiate o meno in considerazione l’angioplastica per la CCSVI. Ognuno di questi fattori di stile di vita è stato scientificamente dimostrato nel contribuire a ridurre i sintomi nelle persone con SM. Queste azioni possono aiutare tutto il corpo e potenzialmente aumentare il flusso sanguigno cerebrale. Io non sono un medico e queste idee sono basate sulla ricerca endoteliale del prof. John Cooke della Stanford University e sul suo libro, The Cardiovascular Cure.

Le persone con CCSVI e SM devono salvaguardare il proprio sistema cardiovascolare, e fare tutto il possibile per contribuire a promuovere un flusso sanguigno sano. Discutete sempre dei nuovi programmi di salute con il vostro medico. Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Mantenete una dieta sana per il cuore! Tante verdure a foglia verde, frutta e verdura. Il pesce è una scelta eccezionale. Evitate i grassi industriali e tutto ciò che ha troppi ingredienti (come i cibi troppo elaborati). Limitate il sciroppo di fruttosio o i grassi trans. Molti trovano che i cibi senza glutine siano molto utili. Fate una buona dieta di cibo nutriente – come la Best Bet Diet, la dieta del Dr. Swank per la SM, o la dieta del Dr. Terry Wahls.
  1. Muovetevi per quanto siete in grado. La ginnastica anche se si tratta di una cyclette, la ginnastica da seduti, l’acqua gym o lo yoga – sono un bene per il sistema circolatorio e manterranno fluido il sangue. Se avete problemi con la ginnastica, praticate la respirazione profonda, diaframmatica. Facendo respiri profondi nel ventre e rilasciando l’aria lentamente aiuterete il flusso sanguigno.
  1. Cercate di limitare lo stress. Il cortisolo, l’ormone rilasciato quando siamo sotto stress, chiude i vasi sanguigni (questa è chiamata vasocostrizione). La preghiera, la respirazione profonda e la meditazione possono davvero aiutare.
  1. Limitate l’alcool… solo piccole quantità. Un bicchiere di vino apre un pochino i vasi sanguigni, ma di più diventa una bevanda costrittiva.
  1. Prendete sole sul viso. Vitamina D e raggi UV aiutano l’organismo ad utilizzare l’ossigeno e sono dei vasodilatatori. Se non avete sole nella vostra zona, provate con una lampada solare e prendete un integratore di vitamina D. Testate regolarmente i livelli di vitamina D3.
  1. Non fumate. Mi dispiace. Le sigarette sono dei vasocostrittori – chiudono i vasi sanguigni e possono peggiorare le stenosi. E’ per questo motivo che abbiamo letto così tante notizie su fumo e SM. Le sigarette in realtà attenuano il sistema immunitario; si potrebbe pensare che siano un bene per la SM, se la SM fosse autoimmune! Ma le sigarette sono collegate alla progressione della SM. Nel paradigma della CCSVI, perché inibiscono un buon flusso sanguigno.
  1. Idratatevi. Bevete quantità adeguate di acqua fresca per mantenere fluido il sangue e limitare i rischi di ipovolemia, o basso volume di sangue a causa di un’inadeguata assunzione di liquidi.
  1. Integratori. Se volete in aggiunta di integratori per la vostra dieta cibo intero. La vitamina D e i grassi omega 3 sono essenziali. EGCG (tè verde), quercetina, bromelina sono tutti buoni antinfiammatori, antiossidanti e importanti per il flusso sanguigno. Gli enzimi proteolitici, come serrapeptasi e nattokinase, abbassano naturalmente la fibrina e fluidificano il sangue.
  1. Ridere, gioire, comunicare, condividere… tutto questo è stato effettivamente dimostrato favorire il flusso sanguigno! Guardare film divertenti, passare il tempo con gli amici (che realmente si preoccupano, sono positivi e non ci stressano!) cambia davvero il livello di ossido nitrico nel nostro corpo.

Per ulteriori informazioni, e per leggere la scienza e la ricerca dietro a tutto questo, controllate il programma di salute endoteliale che ho messo insieme per mio marito Jeff. vedete link qui sotto

Molte di queste cose sono di buon senso e parte di uno stile di vita complessivamente sano, ma è sempre bene comprendere la scienza che ci sta dietro.

http://www.ccsvi.org/index.php/helping-myself/endothelial-health

Spero che questo vi aiuti un pò!

Joan Beal

Fonte: http://ccsviinms.blogspot.it/2013/09/things-you-can-do-today-to-help-your.html

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Un commento

  1. Ho la sm da 25 anni, ma non si vede anche se mi affatico facilmente e ho disturbi urinari. Sono ultra soddisfatto di come vanno le cose, comunque. Fumo (poco), bevo (poco), cammino in montagna (abbastanza spesso), mangio nutella (abbastanza), non credo alla ccsvi, sono ottimista, positivo e cerco di contare prima di tutto su me stesso. E magari sono anche un po’ fortunato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close