SaluteSpeciale Sclerosi Multipla

Sclerosi Multipla: secondo uno studio il coenzima Q10 può migliorare stanchezza e depressione

NNS-150px  E’ stato pubblicato sul sito della rivista scientifica Nutritional Neuroscience uno studio intitolato “Coenzyme Q10 as a treatment for fatigue and depression in multiple sclerosis patients: A double blind randomized clinical trial” (Il coenzima Q10 come trattamento per la stanchezza e la depressione nei pazienti con sclerosi multipla: uno studio clinico randomizzato in doppio cieco).

Secondo alcuni ricercatori delle Università di Teheran e di Tabriz (Iran), la sclerosi multipla (SM) è la malattia cronica infiammatoria e demielinizzante del sistema nervoso centrale che si accompagna a disabilità e a cambiamenti negativi dello stile di vita come stanchezza (fatica) e depressione. Lo scopo di questo studio era quello di indagare gli effetti di un supplemento di coenzima Q10 (CoQ10) sulla stanchezza e sulla depressione nei pazienti con SM.

E’ stato eseguito uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, per determinare gli effetti di un supplemento di CoQ10 (500 mg/die) rispetto al placebo per 12 settimane. I sintomi della stanchezza sono stati quantificati per mezzo della scala di gravità della fatica (FSS) mentre per valutare i sintomi depressivi è stato utilizzato il questionario Beck depression inventory (BDI).

E’ stata osservata una significativa diminuzione della FSS nel gruppo di CoQ10 durante il trattamento (P = 0.001) mentre è stato osservato un significativo incremento dei cambiamenti nella FSS nel gruppo placebo (p = 0,001). Ripetute analisi della misura della varianza hanno mostrato una significativa interazione tempo-per-trattamento per la FSS (basale 41,5 ± 15,6 vs 45 ± 13,6 endpoint; F1,45 = 55.23, P <0,001, η2 = 0.56) e il BDI (basale 17,8 ± 12,2 vs. endpoint 20.4 ± 11.4; F1,45 = 40.3, p <0.001, η2 = 0.48), indicando una significativa diminuzione di FSS e BDI nel gruppo CoQ10 rispetto al gruppo placebo.

Al termine dello studio, secondo gli autori, il loro studio suggerisce che un supplemento di CoQ10 (500 mg/die) può migliorare la stanchezza e la depressione nei pazienti con sclerosi multipla.

Fonte: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25603363

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close