Italia

Alghero: i maghi del matrimonio, domenica 1 marzo

Un matrimonio e una crociera da sogno con Sottero&MidgleyNascono ad Alghero  i nuovi professionisti del “wedding planner” si cimenteranno in un “finto matrimonio” sotto gli occhi del Sindaco per
essere pronti ad affrontare un mercato che non conosce crisi.

Nasceranno ad Alghero i nuovi “maghi” dell’organizzazione dei matrimoni. Saranno infatti 16 i professionisti del “Wedding Planner” che, questo
pomeriggio, domenica 1 marzo dalle ore 17.00, presso “La purissima” in via Vittorio Emanuele 108 della città catalana, concluderanno il loro
percorso formativo, organizzato da Confart Alghero e Scuola & Formazione Confartigianato.

Alla presenza del Sindaco, Mario Bruno, del vice, Raimondo Cacciotto e  l’Assessore alle Attività Produttive, Natacha Lampis, i nuovi
professionisti si confronteranno con una prova pratica di allestimento di un “contest” di matrimonio mettendo in opera insegnamenti come il
galateo, il catering-ristorazione, le cerimonie religiose e civili, lo studio e l’allestimento delle nozze, ed altro ancora.

“Alghero, città turistica, che ospita persone dal tutto il mondo – affermano dal Confart di Alghero – è lo scenario ideale per formare
tali figure altamente professionali in grado di affiancare la nuova amministrazione pubblica, nella sua opera di restyling e
ringiovanimento del volto della città, traghettandola in una dimensione più attuale e dinamica”.

Ai nuovi professionisti, il corso organizzato con la collaborazione del professionista internazionale di Interior & Flower Designer,
Tonino Serra, ha fornito gli strumenti indispensabili per operare con consapevolezza e professionalità in ambito regionale, nazionale ed
internazionale. Per questo sono stati trattati argomenti tecnici relativi al mondo dell’impresa, come la contabilità fiscale, il
trattamento del personale dipendente, la sicurezza negli ambienti di lavoro e l’accesso al credito.

Confartigianato, opera su tutto il territorio confrontandosi da sempre con  le difficoltà che il mondo di impresa e del lavoro devono
continuamente affrontare. Per questo motivo è sempre attenta a tutte le novità che possono creare “Impresa e occupazione”, pertanto non ha
potuto non cogliere la possibilità di formare queste nuove professionalità.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close