GossipItaliaRubriche

Gossip, Scialpi confessa l’amore di Barbara D’Urso

barbara d'urso52 anni all’anagrafe, Giovanni Scialpi, dal 2012 diventato Shalpy, è tornato a poter far parlare di se’ in questi ultimi giorni.

Via social proprio colui che nel 1983 esplose con Rocking Rolling, vincendo un “Discoverde” del Festivalbar e il Telegatto, aveva così annunciato di essere andato incontro al suo ‘primo lifting’ della propria esistenza, con tanto di foto verità prima e dopo l’operazione.

Peccato che fosse soltanto uno  scherzo, un ‘esperimento comunicativo’, come è stato confessato dallo stesso cantante 24 ore dopo il clamore suscitato.

Intervistato durante la trasmissione radio I Radioattivi (Ettore Petraroli e Rosario Verde), su Radio Club 91, Scialpi (o Shalpy), ha precisato.

“E’ una leggenda metropolitana che io sia il più rifatto d’Italia, quando poi basta vedere Baglioni che sembra la Vanoni e capisci che è lui il più rifatto. Non ho mai nascosto di ricorrere alla chirurgia ma questa volta ho voluto sfidare i giornalisti e prendermi gioco di loro. Non parlano mai della mia musica ora che non ho più le multinazionali alle spalle. Resisto al sistema grazie ai social”. “Vi volevo dare una lezione. Visto che ho un amico dentista specializzato in chirurgia estetica mi sono fatto disegnare un volto nuovo con il photoshop : in quest’Italia di m … puoi dire qualsiasi cosa, visto che viviamo in un paese pressapochista”.

Un attacco davvero molto ‘curioso’, visto e considerato che se il diretto interessato ha annunciato un qualcosa, con tanto di foto verità social, chi è chiamato a voler ‘riportare’ non può far altro che potersi  fidare della sua parola e così pubblicare la ‘notizia’, in questo caso di puro e semplice gossip.

Rimasto al mitico decennio anni ’80 in ambito ‘successi’, con tanto di Festivalbar vinto nel 1988 con la canzone Pregherei, Scialpi ha così provato a motivare il perché di questo ‘calo’ di popolarità musicale che l’ha visto poi involontario protagonista.

“Le major non mi filano perché sono poco ruffiano e troppo onesto ma siccome in italia vanno avanti i fasulli e i ruffiani… Mi ha rovinato la Rt, la casa discografica di Berlusconi”.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close