Italia

SASSARI – Con i Poic un’opportunità di fare impresa

Sassari_Poic_3A disposizione in Sardegna ci sono 9 milioni di euro per finanziari piani con importi tra i 15 mila e i 50 mila euro: attività manifatturiera, commercio all’ingrosso e al dettaglio e servizi di alloggio e ristorazione queste le attività finanziabili.

Sassari 20 marzo 2015 – Sul territorio di Sassari si apre una nuova possibilità di fare impresa. L’opportunità la offrono i piani operativi per l’imprenditorialità comunale, i Poic.


Nei giorni scorsi la Regione Sardegna ha pubblicato un avviso, destinato ai comuni con popolazione superiore ai 20.000 abitanti, finalizzato a sostenere lo sviluppo delle capacità imprenditoriali e l’occupazione.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in sala giunta, a Palazzo Ducale, alla presenza dell’assessore alle Attività produttive Alessio Marras, e le assessore alla Programmazione Monica Spanedda e al Bilancio Amalia Cherchi.

Il Comune di Sassari rientra tra i 15 enti Locali che può presentare una manifestazione d’interesse. Per questo motivo intende partecipare alla riapertura della Fase I dei Progetti operativi per l’imprenditorialità comunale (fondo PISL – POIC FSE cofinanziato nell’ambito dell’Asse I e II del POR FSE 2007 – 2013).

Una volta che il Comune di Sassari abbia formalmente aderito, sarà possibile per gli interessati partecipare all’avviso pubblico dedicato che sarà pubblicato nel mese di aprile e solo per trenta giorni. Potranno così essere presentati i progetti, localizzati su tutto il territorio comunale, che saranno selezionati dalla Sfirs entro la prossima estate.

I settori coinvolti seconda la classificazione delle attività economiche (Ateco) sono le attività manifatturiere (sez. C), quelle del commercio all’ingrosso e al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e motoveicoli (sez. G), quindi le attività dei servizi di alloggio e ristorazione (sez. I).

«Crediamo che possa essere portata avanti una sostenuta attività di istruttoria – ha detto l’assessore Alessio Marras – così che si possa portare a buon esito le domande, con una ricaduta positiva sul territorio. Il comune, inoltre, in questa occasione e per le aziende che godranno del finanziamento, applicherà uno sconto sui tributi locali, come la Tosap, di 3 mila euro nell’arco d tre anni».

I finanziamenti complessivamente disponibili a livello regionale ammontano, al momento, a 9 milioni di euro. Quali sono le caratteristiche dei finanziamenti? Si tratta di un mutuo che viene concesso per la durata massima di 60 mesi e per un importo variabile tra i 15 mila e i 50 mila euro a tasso zero. I beneficiari avranno l’onere di un rimborso mensile con rate costanti posticipate e dovranno fornire garanzie personali, anche collettive (parziali o in solido reali, patrimoniali o finanziarie in funzione del grado di rischio dell’operazione). Per la presentazione delle domande vale il principio dell’ordine di arrivo.

Insieme al Comune di Sassari, sono numerose le associazioni di categoria che si occuperanno di fornire dettagliate informazioni ai soggetti interessati. Si tratta di Confcommercio, Confesercenti, Cna, Cooperativa di garanzia degli artigiani e delle piccole e medie imprese, Confidi commercio, Confapi quindi Confartigianato imprese.

Le associazioni sono disponibili anche a svolgere attività di orientamento e supporto per la presentazione dei progetti.

Nella scorsa edizione dei Poic dal territorio di Sassari sono state presentate 83 domande per una rischiesta di finanziamento pari a 3 milioni di euro. In quella occasione, però, secondo il criterio della suddivisione dei fondi tra comuni, quello di Sassari ha beneficiato di circa 2 milioni di euro. Su 83 domande ne sono state istruite 50, di queste 26 sono state approvate e 24 rigettate mentre ne restano da istruire ancora 30. Quelle escluse nella scorsa edizione – è stato detto durante la presentazione – potranno presentare domanda in questa edizione.

I riferimenti delle associazioni

Confcommercio, 079/25.99.551,

Riferimento: Stefano Zedda, mail stefano.zedda@confcommercio.sassari.it

Confidicommercio, 079/25.99.700

Rif. Carlo Pisano, mail carlopisano@confidicommercio.it

Confapi Sardegna Sassari, 079/26.70.007

Rif. Alessandro Mura, mail sassari@confapisardegna.it

Confartigianato Sassari, 079/28.06.98

Rif. Luigi Sanna, mail categorie@sassari.confartigianato.it

Confidi Cooperativa di garanzia, 079/26.23.88

Rif. Tore Boeddu, mail coopgaranzia@tiscali.it

Cna Sassari, 079/262751

Rif. Piera Piu e Laura Unali, mail cnasassari@tiscali.it

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close