SaluteSpeciale Sclerosi Multipla

Sclerosi Multipla e CCSVI: quattro domande al dottor Giuseppe Cacciaguerra di Catania

ccsvi  Queste quattro domande (di Ccsvi Sicilia) sono indirizzate pubblicamente al chirurgo vascolare ed esperto emodinamicista, dottor Giuseppe Cacciaguerra dell’Ospedale Cannizzaro di Catania:

1) perché il Cannizzaro non ha pubblicato su qualche rivista scientifica i dati relativi alle diagnosi ecodoppler di CCSVI e agli interventi di angioplastica (PTA) effettuati nei malati di sclerosi multipla?

2) perché l’Ospedale Cannizzaro si è ritirato dallo studio Brave Dreams del prof. Zamboni (http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23034121 ) dopo aver presentato domanda di parteciparvi, tradendo così gli impegni presi con Ferrara e soprattutto la fiducia dei malati di sclerosi multipla?

3) perché l’Ospedale Cannizzaro non ha partecipato neanche all’Osservatorio Nazionale Epidemiologico sulla Ccsvi del prof. Sandro Mandolesi (http://www.osservatorioccsvi.org/index.php ), inviando loro i dati relativi ad ecodoppler ed interventi effettuati?

4) perché la chirurgia vascolare del Cannizzaro non ha pubblicato i dati su qualche rivista scientifica relativamente agli interventi chirurgici effettuati al muscolo omoioideo dei malati di sclerosi multipla?

Alessandro Rasman (Trieste)

 

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close