Italia

SIRAM: PIANO DI RILANCIO E CONSOLIDAMENTO

image001 (3)CHE SEGNANO L’INIZIO DI UNA NUOVA ERA

 

Siram conferma la propria leadership anche grazie a importanti traguardi di business

 

 

Siram, realtà italiana con cento anni d’esperienza nella gestione integrata dell’energia di edifici complessi, annuncia un importante piano di rilancio per il quadriennio 2015-2018 denominato “Siram in azione!” volto a focalizzare le energie del gruppo verso il core business di Siram quale ESCO certificata, rinnovare la propria organizzazione e il sistema di offerta per confermare la leadership nell’efficienza energetica nel mercato Pubblico e rafforzare la presenza nel Privato, grazie anche a nuove offerte e nuovi partner.


Il piano di trasformazione si articola su 4 macroaree complementari – HR & Comunicazione,  Commerciale e Marketing, Amministrazione e processi, Efficienza e qualità operativa e tecnica – per ognuna delle quali l’azienda ha in programma iniziative mirate. E’ previsto il potenziamento della direzione tecnica e commerciale per continuare ad offrire proposte innovative e su misura, con un’organizzazione territoriale che garantisce ai clienti prossimità e supporto diretto. “L’obiettivo è quello di semplificare, ottimizzare e rendere ancora più efficienti i processi; incrementare la produttività, attraverso una ridistribuzione dei ruoli e un sempre maggiore coinvolgimento delle risorse nelle strategie e negli obiettivi aziendali”, afferma Frédéric Van Heems, AD di Siram. “Tale programma ha l’obiettivo di creare una sempre maggiore coesione tra le risorse e di rendere l’organizzazione più agile e veloce per accrescere la soddisfazione interna e quella dei clienti, nonché la solidità e la competitività sul mercato”.

 

In questa direzione, un contributo significativo è generato dall’integrazione di Siram nella multinazionale francese Veolia, leader a livello mondiale nella gestione ottimizzata delle risorse ambientali – acqua, rifiuti, energia – avvenuta in seguito allo scorporo di Dalkia a cura di EDF e Veolia (dal 25 luglio 2014 Siram è controllata al 100% da Veolia*).

 

“L’integrazione di Siram all’interno del Gruppo Veolia rappresenta un’importante occasione di sviluppo per Siram, che ora può contare sul pieno sostegno di un solido gruppo internazionale” sottolinea Frédéric Van Heems. “Anche la nuova corporate identity riflette la riorganizzazione del Gruppo, il nuovo logo infatti conserva il nome di Siram, garanzia di solidità, storicità e tradizione ed è arricchito dalla credibilità e dall’esperienza internazionale di Veolia”, conclude Van Heems.


Si configura una nuova era per Siram anche sul fronte del business, grazie all’aggiudicazione in via definitiva del Servizio Integrato Energia per le Pubbliche Amministrazioni Consip SIE3** nel Lotto 2 (Lombardia),  Lotto 3 (Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto) e Lotto 10 (Basilicata e Calabria). Il contratto, del valore stimato di 418 milioni di euro, prevede, tramite stipula di apposita convenzione, la fornitura dei vettori energetici, delle attività di manutenzione ed efficientamento degli impianti energetici delle Pubbliche Amministrazioni, migliorandone il rendimento e riducendo i consumi.

“La stipula definitiva della Convenzione rappresenta per Siram un importante traguardo, che conferma le competenze maturate lavorando al fianco di 1150 strutture sanitarie, 2200 istituti scolastici e  400 enti sportivi e culturali, assicurando una gestione ottimale degli impianti e l’adozione di tecnologie innovative per una moderna pianificazione energetica urbana”, dichiara Van Heems. “Ulteriore motivo di soddisfazione, l’aver partecipato in autonomia alla gara e non in ATI, a riprova della leadership nazionale di Siram nel campo dei servizi energetici agli edifici”, conclude Van Heems.

 

Inoltre, lo scorso 10 febbraio Siram, capogruppo dell’Associazione Temporanea di Impresa (ATI) costituita da  Siram S.p.A. ed E.MA.PRI.CE S.p.A., si è aggiudicata l’appalto per la realizzazione e gestione di una nuova centrale di trigenerazione dell’aeroporto Marco Polo di Venezia del Gruppo Save S.p.A.

Tale appalto, della durata di 3 anni, ha per oggetto i lavori per l’esecuzione di tutte le opere occorrenti per dare, completamente ultimato e a regola d’arte, un fabbricato contenente una centrale di trigenerazione (cogeneratori, assorbitori, gruppi frigoriferi a compressione meccanica, cabina elettrica), l’adeguamento della centrale termica ed idrica esistente, il collegamento tramite tubazioni interrate e in cunicolo del polo tecnologico (inteso come l’insieme dei fabbricati nuova centrale di trigenerazione e centrale termica/idrica esistente) ad alcuni fabbricati del sedime aeroportuale, quali il terminal passeggeri, il fabbricato dell’area tecnica, la palazzina degli uffici SAVE.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close