Italia

Armeni: Unione Italia abituati a minacce, reazioni Turchia chiudono dialogo

MarcharmeniansOccasione persa per il Governo turco ma società civile turca avanti anni luce rispetto a classe politica

Milano, 15 aprile – “Purtroppo le reazioni scomposte che sta avendo il Governo turco ci tolgono la speranza che possa esserci un dialogo civile sulla questione armena, quanto meno a breve termine”. Così il presidente dell’Unione armeni d’Italia, Baykar Sivazliyan, parlando a Tgcom24. “La Turchia sta perdendo la grande occasione offerta dalle parole di Papa Francesco che domenica ha parlato di genocidio ma anche e soprattutto di riconciliazione – ha detto – Noi siamo abituati a questo genere di reazioni, comprese le minacce di espulsione di armeni residenti in Turchia. Ci dispiace molto per quei tanti turchi che non vedono l’ora di togliersi dalla coscienza il peso delle colpe dei loro padri perché è evidente che la società civile turca è avanti anni luce rispetto al suo Governo e ben più matura della sua classe politica”.

Unione armeni d’Italia
Silvia Paterlini

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close