Medit...errando

Ittiri: Prendas de Ittiri, 11 e 12 aprile

DSC_0406 (1024x683)Giunge alla 10^ edizione “Prendas de Ittiri”, la più importante vetrina del nord Sardegna di prodotti dell’agroalimentare e dell’artigianato locale che propone ben 43 espositori di 20 categorie merceologiche. La manifestazione, organizzata dal Comune di Ittiri, dalla Pro Loco e dall’omonima associazione Prendas de Ittiri (che vuol dire “Gioielli di Ittiri”), sarà ospitata, l’ 11 e 12 aprile nelle piazze del centro storico, dove sarà possibile degustare ed acquistare le specificità che si producono nel territorio; dal famoso carciofo spinoso sardo ai formaggi pecorini di diverse stagionature, dagli innumerevoli pani e dolci ai mieli, dai salumi ai vini e al pluripremiato olio; oltre all’artigianato in ferro battuto e in legno intarsiato. Gli ospiti, inoltre, potranno visitare le botteghe artigiane, le vecchie sartorie, la lavorazione del sapone, le creazioni orafe e la preziosa tessitura delle donne ittiresi. Per le vie del centro si potranno ammirare mostre di pittura e fotografiche, radio d’epoca e pregevoli sculture.

La manifestazione è stata presentata questa mattina presso la Camera di Commercio di Sassari. Il segretario generale dell’ente camerale Pietro Esposito ha ricordato: <L’anno scorso l’evento ha avuto respiro europeo grazie allo scambio con il comune francese di Amneville che ha consentito di aprire un canale sardo oltre le Alpi. Mi fa piacere vedere anche la crescita nel marketing e nella comunicazione, perché l’isola sta diventando attrattiva non solo per i paesi Europei ma anche per quelli degli altri Continenti. “Prendas de Ittiri” può diventare un progetto comunitario perché ne ha tutte le caratteristiche>. Il sindaco di Ittiri Tonino Orani ha sottolineato: <Siamo orgogliosi di festeggiare la decima edizione visto che abbiamo tenuto a battesimo “Prendas de Ittiri” e ho constatato la voglia di crescere ed essere sempre più professionali. Poi ci tengo ad evidenziare che la manifestazione mette in mostra soltanto i prodotti di qualità della nostra Ittiri. Gli espositori sono 43 più 2 stand di Dorgali, 33 stand nelle due piazze, 13 espositori nelle abitazioni del centro, 8 mostre e una visita guidata nei luoghi di cultura del nostro centro. In tutto 20 categorie merceologiche. Ringrazio poi la Camera di Commercio, la Banca di Sassari, la Fondazione Banco di Sardegna e l’acqua San Martino>. Altro dato fornito dal sindaco Orani: <Le aziende che prendono parte a “Prendas” hanno duplicato e a volte triplicato il fatturato>.

Il presidente dell’associazione Prendas, Gavino Pinna ha aggiunto: <Ci mettiamo tanto impegno e passione. Siamo riusciti a far dialogare le aziende, cosa non facile in Sardegna. Questa manifestazione serve anche per riproporre il nostro territorio in maniera diversa, in un mercato che è diventato globale>.

Con questa edizione si vuol dare maggiore visibilità al settore primario dell’agroalimentare, con un’ampia vetrina di prodotti e con la gara gastronomica aperta agli abitanti di Ittiri. Un modo per recuperare i piatti della tradizione che rischiano di essere dimenticati dalle nuove generazioni. Ci saranno anche piatti rivisitati o creativi, purchè elaborati con prodotti del territorio e rispettosi della stagionalità. Si ripeterà la Rassegna Enologica riservata ai vini locali e non mancheranno i “ laboratori del gusto”, con degustazioni guidate di vino, formaggi e dolci, oltre alla rassegna enologica alla quale partecipano un gran numero di piccoli produttori locali. La ristorazione in piazza è affidata alla Protezione Civile di Ittiri con i tradizionali maialetti allo spiedo arrostiti in piazza Umberto. Due le manifestazioni sportive con il torneo di minivolley e la gara podistica. Musica, canti e balli come ogni anno animeranno le piazze. Il comune ospite del 2015 sarà Dorgali con una bella rappresentanza di specificità artistiche e gastronomiche.

Il nuovo logo dell’associazione Prendas de Ittiri è stato ideato da Silvia Farris e Giovanni Macciocu. E’ la traduzione simbolica e grafica di una serie di caratteri identitari dell’Associazione e di tutto il territorio ittirese. Il logo associa la stilizzazione di un gioiello, anche con riferimento al nome Prendas, a quella di lavoro e valore del lavoro, rielaborando alcuni elementi della tradizione ittirese, sia nella geometria a simmetria radiale, con riferimento al bottone, che nell’accostamento di rosso e viola, riferimento alle cromie dell’abito tradizionale. Infine, la simmetria radiale con cui è costruito il logo richiama un fiore, o la disposizione di semi di un frutto, con riferimento, ancora una volta, al territorio, che dà i suoi frutti.

SINTESI PROGRAMMA-

Venerdì 10 aprile ore 21- Centro per le Arti via XXV luglio “Boghes a chiterra” a cura dell’associazione Ittiri Cannedu

Sabato 11 aprile ore 10 Centro per le Arti: gara gastronomica curata da Gilberto Arru (ore 19 premiazione) ore 11-21 – Apertura esposizioni in piazza XXV luglio e piazza Marconi- Inaugurazione ore 12

Domenica 12 aprile ore 9.30 Palestra Comunale via XXV luglio 9° trofeo minivolley

ore 10 gara podistica “Corri Ittiri 2015”

ore 10-21 apertura esposizioni

ore 10/11/16/17 Laboratori didattici

Info: 3735074503 – http://www.prendasdeittiri.it – prendasdeittiri@tiscali.it

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close