Sport

Prima tappa Coppa Italia Formula Windsurfing 2015. Vince Alessandro Giovini ITA-196

giovini_crdell’Adriatico Windsurf Club.

Alessandro Giovini ITA-196 dell’Adriatico Windsurf Club si è aggiudicato la prima tappa di Coppa Italia di Formula Windsurfing della stagione 2015. Ha preceduto in classifica risptettivamente Andrea Volpini ITA- 251, anche lui dell’Adriatico Windsurf Club, e Jacek Michalak ITA-826 del Fregene Vela Surf. La regata si svolgeva in contemporanea con quella nazionale della classe Windsurfer. Tutto si è svolto nella giornata di domenica, poiché sabato il vento di scirocco, come riporta il resoconto di Andrea Volpini di cui potrete leggere alcune parti di seguito, non superava i 5/6 nodi. Ieri invece il ponentino tra i 9 ed i 13 nodi ha permesso lo svolgersi di quattro prove, tutte molto combattute, con il campo di regata sapientemente spostato molto al largo dal comitato di regata. “La giornata di sabato – racconta il delegato zonale AICW del Lazio per la Formula Windsurfing Andrea Volpini – è trascorsa inutilmente a sperare che il leggero scirocco si schiodasse da quei maledetti 5/6 nodi, cena conviviale coi ragazzi della Windsurfer che invece hanno fatto tre prove e tutti a dormire. Le previsioni per domenica sono incoraggianti e si avverano: ponentino che con aggiunta della componente termica inizia prima con 9/10 per poi raggiungere i 12/13 e ci consente di entrare in acqua e di svolgere quattro prove combattute col coltello tra i denti. Vincitore finale Alessandro Giovini in leggera difficoltà di bolina ma con un angolo di poppa a dir poco mostruoso che gli permette di piazzare tre primi ed un secondo posto davanti a Andrea Volpini con tre secondi ed un primo. Terzo Jacek Michalak che tiene a bada i due fuori zona Goran Zepponi e Dario Mocchi. Un mio personale plauso va a Massimo Abagnale che alla sua seconda regata ha portato egregiamente a termine tutte le prove e all’esordiente Manolo Petrucci che non si è lasciato scoraggiare dalla rottura del boma durante le procedure di partenza della prima prova ed è riuscito a tornare a riva per poi ripresentarsi al via alla terza”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close