Italia

Torino Morto mons. Italo Ruffino;aveva 102 anni

download (6)Morto mons. Italo Ruffino;aveva 102 anni. Era il decano della Chiesa torinese.
I suoi 80 anni di sacerdozio sono stati festeggiati alla Messa
crismale dello scorso Giovedì Santo.
Poi il decano del clero torinese se n’è andato serenamente questa mattina,
mercoledì 8 aprile, a 102 anni compiuti. Era nato, infatti, il 12
agosto 1912 a Torino.
Mons. Italo Ruffino è stato uno dei sacerdoti più rappresentativi di lunghi
periodi di vita della Chiesa torinese. Viceparroco di mons. Giovanni
Pinardi, di cui ora è in corso il processo di beatificazione, don
Ruffino è stato insegnante in Seminario, cappellano militare durante
la campagna di Russia e poi per lunghi anni parroco a San Massimo, una
delle comunità più importanti del centro storico.
Membro più volte dei Consigli diocesani, ha sempre affiancato al
ministero pastorale il lavoro di studioso e storico. Ha lavorato molto
sugli Antoniani, la congregazione religiosa che, dal Medioevo, aveva
seminato l’Europa di case d’accoglienza e ospizi per i pellegrini di
Roma e Santiago (una delle più importanti, Sant’Antonio di Ranverso,
sorge in Valle di Susa, alle porte di Torino).
Mons. Ruffino è stato però anche un sacerdote missionario: fino a
pochi anni fa si recava regolarmente, d’inverno, in Argentina, per
“sostituire” il clero
locale durante le vacanze, affrontando senza problemi il viaggio
aereo. Per questo continuava a rinnovare regolarmente, ogni sei mesi,
la patente di guida.
Con lui se ne va il testimone di cinque generazioni, e forse l’ultimo
ad aver “vissuto dall’interno” le ostensioni della Sindone del 1931 e
1933: in allora, da seminarista, il suo compito era di accompagnare i
presuli delle Chiese d’Oriente a visitare il Telo.

I FUNERALI di mons. Italo Ruffino
saranno presieduti dall’Arcivescovo di Torino
mons. Cesare NOSIGLIA
venerdì prossimo, 10 aprile,
alle ore 9,
al Santuario della CONSOLATA di Torino.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close