Italia

Expo 2015: afflusso record per Spazio Liguria Il Giardino Sul Mare

IMG_4066Afflusso record di visitatori per l’apertura spazio Liguria “il Giardino sul
Mare” ad Expo 2015
I giovani chef e maitre degli alberghieri  conquistano i
tantissimi visitatori di Expo che hanno deciso                      di
sperimentare le ricette della tradizione della cucina ligure

Partiti i laboratori del “fare” delle Scuole Alberghiere di Alassio, Finale
Ligure, Sestri Ponente e LaSpezia all’insegna del cooperative cooking con i
visitatori di Expo impegnati a realizzare la Cima, il Bacio di Alassio  e il
Chiffero di Finale Ligure. Il format proposto dal Centro Studi del
“Giancardi”
ha condotto, attraverso video ed immagini, i partecipanti alla attività
culinarie nei territori della nostra Regione, li ha emozionati con i racconti
dei testimonial, per poi farli  diventare protagonisti con l’esecuzione della
ricetta ed infine promotori attraverso le piattaforme social del food made in
Liguria.


Così, ad un ritmo di tre performance l’ora, a partire dalle ore
10.30
i tanti visitatori di della Liguria, nello spazion realizzato da Liguria
International ,  “the Garden above the Sea” hanno potuto realizzare e
degustare nei laboratori del “fare” il Chiffero di Finale Ligure, il Bacio di
Alassio, il miele con il formaggio e la birra realizzati dai partecipanti al
corso di formazione per disoccupati, organizzato da E.L.Fo e finanziato dalla
Provincia di Savona e dal Fondo Sociale Europeo. Un Expo all’insegna dei
giovani talenti e delle eccellenze della Liguria, che proseguirà sino alle
22.00  con Arte&food del progetto T3RRA e le degustazioni dei vini con le
cantine Ruffino “Punta Crena”, Durin, Bio Vio e Cascina Nirasca. A guidare
gli
oltre trenta giovani talenti degli alberghieri, negli eventi enogastronomici,
organizzati  dal “Giancardi”, dal “Migliorini”, dal “Bergese” e dal “Casini”,
i
presidi Tommaso Berruti, Angelo Capizzi e Maria Torre coadiuvati dagli chef
Rita Baio, Giovanni Tonoli, Mario Vangeli, Andrea Cresta, Renato Grasso e dai
docenti Sandro Genesio, Giovannino Falcone, Antonella Annitto, Monica
Barbera,
Michela Orecchia, Margherita Ratto, Tiziana Mucci, Alberto Peluffo, Maria
Elisabetta Corradi,  Nello Simoncini e Franco Laureri.

>

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close