Economia

Nicola Sanna: chi viola l’integrità fisica degli amministratori comunali mette in pericolo la convivenza civile

Il sindaco di Sassari richiama i cittadini alla solidarietà e unità attorno ai rappresentanti eletti democraticamente.

SASSARI 17 maggio 2015 – «L’ennesimo attentato alla casa di una amministratore, Ignazio Cuccu di Carbonia, richiede la rinnovata mobilitazione di popolo contro ogni violenza nei confronti dei rappresentanti democraticamente eletti e impegnati ad amministrare la cosa pubblica con impegno, serietà e onestà». Ad affermarlo è il sindao di Sassari Nicola Sanna che, nell’esprimere la propria solidarietà, commenta la notizia dell’attentato al presidente del consiglio comunale di Carbonia.


«Non è con la violenza né con l’intimidazione che si possono risolvere problemi connessi alla grave congiuntura economica e alle conseguenze di disagio che essa determina sulle nostre popolazioni. Siamo quotidianamente impegnati a dare risposte concrete e costruire serie prospettive di sviluppo economico e benessere per tutti. Stare accanto ai propri amministratori, anche criticarli costruttivamente ma senza esasperazione, è l’unica strada per la risoluzione dei problemi», conclude Nicola Sanna.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close