Esteri

Proficua Cooperazione tra Marocco e Senegal. Firmati altri 15 accordi

11281799_1049156268445574_804730112_nDakar 27 maggio – Tra Marocco e Senegal sono stati firmati altri quindici accordi di cooperazione bilaterale sabato scorso, in aggiunta a tredici firmati davanti al Re Mohammed VI e il Presidente senegalese Macky Sall, giovedì 21 maggio, nel palazzo presidenziale a Dakar. Le nuove convenzioni si caratterizzano di partenariati tra istituzioni pubbliche e private e tra le istituzioni private stesse. In numerosi casi sono le istituzioni marocchine che finanziano i progetti senegalesi.

Il Gruppo Banca Centrale Popolare, la Banca Marocchina del Commercio Estero (BMCE) e il Gruppo Addoha di costruzione edile sono le più implicati in questi accordi. Si tratta di accordi di cooperazione nel settore della pesca marittima e acquacoltura; convenzione tra Gruppo Banca centrale popolare (GBP) del Marocco e lo Stato di Senegal, convenzione di finanziamento per la riabilitazione di “Ranch de Doly”; convenzione di partenariato tra Atlantic Microfono – Finance For Africa (Amifa) del Marocco ed il ministero senegalese dell’economia e delle finanze; Convenzione di investimento tra la Società Addoha Promotion e la Repubblica del Senegal; Protocollo di accordo tra lo Stato del Senegal, Bank of Africa Capitale Holding e Marylis BTP senegalese per la costruzione di una seconda università a Dakar; protocollo di accordo tra Senegal, Bank of Africa Capitale Holding ed i Fondi sovrani d’investimenti strategici; convenzione di finanziamento tra GBP, Gruppo Addoha ed il ministero senegalese dell’economia e delle finanze; convenzione di finanziamento tra lo Stato di Senegal, la Cooperativa Nazionale di Imprese di Trasporto di Merci del Senegal, e Bank of Africa-Senegal; convenzione di partenariato per lo sviluppo dell’energia solare; protocollo di cooperazione relativo allo scambio di borse di studio e di stage al profitto degli studenti e i dirigenti marocchini e senegalesi; protocollo di accordo tra Casablanca Finance City Authority, e l’agenzia per la promozione degli investimenti e dei grandi lavori senegalese; convenzione di partenariato e di cooperazione tra il Gruppo Attijariwafa Bank e le agenzie nazionali per la promozione degli investimenti e dei grandi lavori nel Senegal; protocollo di accordo di cooperazione strategica per lo sviluppo di progetti di energia rinnovabile integrata nel programma di “Grande muraglia verde” tra Green of Africa ed i Fondi sovrani d’investimento strategico senegalesi; e un memorandum di intesa per lo sviluppo della Città d’Affari dell’Africa occidentale a Dakar.

Il presidente Macky Sall ed il Re Mohammed VI hanno, inoltre, presieduto la cerimonia ufficiale di rimessa delle prime chiavi di case della Città dei Funzionari, progetto di alloggi sociali per i senegalesi a debole e medio reddito, frutto di un partenariato tra Gruppo marocchino Holmarcom e degli investitori senegalesi che dimostra il perfetto esempio della cooperazione sud-sud, ed illustra l’eccellenza delle relazioni tra i due paesi. Sono 222 case assegnate di un programma che prevede altri 2850.

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close