EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Rete dei Comitati degli Esodati – Comunicato stampa sulla manifestazione degli Esodati a Roma il 28.5.2015

 RETE DEI COMITATI DEGLI ESODATIChi afferma che il dramma degli “esodati” sia stato risolto e che gli “esodati” pertanto non esistano più, mente sapendo di mentire, ed è indecoroso il balletto sulla reale consistenza della platea in questione,  a cui si assiste impotenti oramai da tre anni .

 

Esclusi dalle 6 salvaguardie finora approvate, restano ALMENO 49.500 cittadini, come certificato dal Governo e comunicato dal Sottosegretario Bobba in Parlamento lo scorso ottobre in risposta  ad interrogazione parlamentare n. 5-03439 dell’On. Gnecchi. 


Stante l’accantonamento del Governo dell’urgenza di ristabilire dopo oltre 41 mesi di inferno il Patto stralciato con questi ex lavoratori ed ex lavoratrici, ricorrendo ad alibi come la problematica dovuta alla recente sentenza della Consulta, o a dichiarazioni sulla possibile introduzione di un principio generale di flessibilità per l’accesso alla pensione,

Stante il blocco dei lavori inerenti le due proposte di legge per una settima salvaguardia depositate in Commissione Lavoro della Camera, la cui “calendarizzazione” è impedita  dall’irragionevole ritardo dell’INPS nelle verifiche tecniche atte a quantificare e rendicontare i risparmi certi realizzati nei sei provvedimenti finora attuati e  che per legge devono essere adoperati per nuovi interventi di salvaguardia,

La Rete dei Comitati ha deciso di indire una nuova manifestazione per giovedì 28 maggio, che inizierà il mattino davanti alla sede dell’INPS e proseguirà nel pomeriggio davanti ad altre sedi istituzionali e di quotidiani nazionali,  per denunciare il costante vergognoso tentativo di certa politica e di certa stampa  di definire risolta l’ingiustizia “esodati”.

“Esodati non salvaguardati”: 49.500 fantasmi ma in carne ed ossa, senza assegno e senza stipendio, vittime di quel “patto” rotto dalla Stato che ha loro negato il “diritto della garanzia alla sicurezza sociale”, costituzionalmente garantito  dall’art. 38.

Prendiamo atto della  determinazione del Presidente Renzi di voler riprendere in mano la “manovra Fornero” per assicurare ai lavoratori italiani quella gradualità e flessibilità in uscita dal posto di lavoro che assicuri loro un adeguato trattamento pensionistico ed assicuri quel turn-over nei posti di lavoro che quella manovra ha bloccato dal 2011; ma nel contempo chiediamo di assicurare, prima e con urgenza, il ripristino di quel “patto” tradito dallo Stato (come ormai riconosciuto da tutti), garantendo ai  cosiddetti “Esodati”, che il posto di lavoro l’hanno perso ben prima di quella nefasta notte del dicembre 2011 quando si son visti sconvolgere la loro aspettativa di futuro, il diritto di andare in pensione con le norme previgenti la “manovra” Fornero !!!

Urge sbloccare la “calendarizzazione” della VII° salvaguardia per dare immediata risposta almeno ai  49.500 esodati non salvaguardati individuati con l’interrogazione dell’on. Gnecchi, e occorre che il Governo, d’intesa con le forze politiche e sociali, si assuma la responsabilità di porre fine a questo dramma prima di mettere di nuovo mano, per la IV° volta in meno di 5 anni, alle regole del sistema previdenziale.

Per la Rete dei Comitati degli Esodati

Francesco Flore tel. 0784 203888  – 3389976878

Mail: retecomitatiesodati@tiscali.it

I Comitati in Rete

 

COMITATO AUTORIZZATI CONTRIBUTI VOLONTARI

Francesco Flore 3389976878 contributore@tiscali.it

 

COMITATO LICENZIATI E CESSATI SENZA TUTELE

Elide Alboni comitato.licenziati@libero.it

 

COORDINAMENTO ESODATI ROMANI

Emilio De Martino 3661570104 demartino-emilio@virgilio.it

 

COMITATO ESODATI LIGURI

Fabio Cerruti comitatoesodatiliguria@gmail.com

 

COMITATO DIRIGENTI ESODATI

Daniele Martella 3484520007 alessandro.costa@alice.it  

COMITATO MOBILITATI MILANO

Maurizio Vitale 3287639173 tedesco40@libero.it

COMITATO LAVORATORI MOBILITA’ LODI

Arrigo Migliorini comitatoesodatilodi@gmail.com

COORDINAMENTO ”MOBILITATI, ESODATI” MILANO

Antonio Perna 3356842999 perna.antonio@fastwebnet.it

COMITATO LAVORATORI MOBILITA’ LIVORNO

Enzo Cozzolini 3880646654 mobilita.livorno@gmail.com

COMITATO ESONERATI PUBBLICHE AMM.NI

Meris Cerello  comitato.esoneratipa@gmail.com

 

COMITATO ESODATI PARMA

Claudio Bernardini 3487319914 cbernardini4@gmail.com

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION