Esteri

SM il Re del Marocco dona 10 tonnellate di medicinali a Dakar

11297645_1048324491862085_1940324353_nIl Re Mohammed VI, accompagnato dal Presidente del Senegal, Macky Sall, ha proceduto, venerdì 22 maggio, presso il Centro Ospedaliero Universitario (CHU) di Fann a Dakar, alla consegna di un dono sottoforma di lotti da dieci tonnellate di medicinali e attrezzature.

Al suo arrivo in ospedale, SM il Re, in una visita di lavoro e di amicizia in Senegal da martedì, è stato accolto dai ministri della Salute del Senegal e del Marocco, nonché dal direttore e dal personale medico di tale istituto.

La donazione reale fa parte della cooperazione densa e piuttosto avanzata tra il Marocco e il Senegal nel settore della salute e della formazione medica e paramedica.

Si inserisce anche nel quadro della visione di Sua Maestà il Re, che non ha cessato lavorare per conferire un contenuto umanistica alla solidarietà del Marocco con i Paesi del continente e alla cooperazione Sud-Sud attraverso il lancio di una serie di programmi per aiutare le popolazioni svantaggiate in Africa.

La donazione reale riflette anche la volontà di SM il Re contribuire al progresso e alla prosperità del popolo fratello del Senegal, per la creazione di una partnership strategica, multiforme e volontarista tra i due Paesi, e alla mobilitazione di tutte le potenzialità per raggiungere gli obiettivi di sviluppo umano sostenibile in questo Paese fratello e amico.

Il Marocco attribuisce grande importanza al settore sanitario che occupa un posto di primo piano nelle azioni di solidarietà del Regno sotto la guida di SM il Re Mohammed VI, con i Paesi fratelli e amici africani per consentire loro di combattere contro le pandemie e migliorare le condizioni di vita delle sue popolazioni vulnerabili.

La donazione reale di farmaci e dispositivi medici, è costituita da lotti di antibiotici per il trattamento delle malattie infettive, da farmaci inerenti patologie gastrointestinali, respiratorie e neurologiche, così come farmaci per l’oftalmologia e l’ORL e altri farmaci utilizzati in caso d’urgenza, anestesia, rianimazione e nefrologia-dialisi.

Si compone anche di un lotto di materiale medico-tecnico, tra cui autoclavi per sterilizzazione e tensiometri automatici destinati alle strutture sanitarie senegalesi.

Il dono reale che interviene all’indomani della firma, sotto la presidenza di SM il Re e del Capo di Stato senegalese, di una serie di accordi di cooperazione bilaterali, rafforza la dimensione umana e sociale del partenariato marocco-senegalese e riflette, ancora una volta, la sollecitudine del Sovrano in favore del popoli africani.

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close