Italia

Acerra: presunto ladro si scaglia contro le FFOO

 

E’ accaduto la scorsa notte nella giurisdizione del Commissariato Acerra quando, un uomo, sorpreso un presunto ladro in un’abitazione di un vicino, viene picchiato insieme ad i familiari intervenuti ad aiutarlo, costringendo il presunto reo a scappare da un balcone –

A questo punto il fuggitivo, brandendo un’ascia, ha minacciato di ammazzare tutti e si è scagliato contro una trentina fra poliziotti e carabinieri, giunti in loco per sedare la mega rissa –

E’ inaudita – dice Giulio Catuogno, Segretario Generale Provinciale Co.I.S.P. – l’escalation criminale cui stiamo assistendo in certi comuni dell’hinterland napoletano, sedata, spesso, solo grazie alla sorte favorevole, alla solerzia ed alla mera volontà di operatori validi ed esperti che, con spirito di sacrificio pongono la loro stessa vita al servizio della sicurezza altrui” –

Anche in questo caso – continua Catuogno – è stata sfiorata la tragedia e noi ringraziamo quei colleghi che, prontamente, sono intervenuti arrestando chi, senza alcuna remora, gli si è scaraventato contro, incurante dell’essere umano e del rappresentante dello Stato” –

Stato che, sempre più spesso – si anima Giulio Catuogno – si rende conto troppo tardi delle problematiche che attanagliano il comparto sicurezza, gestendo uomini e donne non più giovani e mezzi, sempre meno efficienti, in maniera da distoglierli dalle problematiche territoriali continuando a tenere bloccati i rinnovi dei contratti da ormai ben cinque anni”

Sarebbe gratificante ed opportuno – conclude Catuogno – che, finalmente, il Governo tornasse a dar lustro a chi, quotidianamente, sprezzante del pericolo, continua a garantire la sicurezza della nostra cittadinanza, mentre, delusi, continuiamo ad ascoltare proclami in cui si impiegano fondi da dedicare all’accoglienza ed alla gestione dell’immigrazione clandestina” –

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close