Salute

Coenzima Q10: aiuto per la salute e supplemento ergogenico

Sono molti i nomi di prodotti più o meno efficaci che si trovano su internet e che promettono chissà quali risultati in termini di dimagrimento, salute, e benessere in generale; alcuni di questi sono veramente efficaci, mentre altri sono solamente operazioni di marketing, ma non è il caso del coezima Q10. Ma di cosa si tratta?

Il coenzima Q10, anche noto con il nome di ubichinone, è una molecola molto diffusa all’interno del nostro organismo, sta di fatto in effetti che è presente in tutte le cellule degli eucarioti, e che si occupa principalmente di svolgere ruoli di cessione elettroni nelle reazioni redox, ma anche di altro.

Coenzima Q10 contro il danno cellulare degli agenti ossidanti

A ridosso della bella stagione, uno dei fattori a cui forse in pochi accordano la loro attenzione è la protezione, interna, dai raggi solari che possono risultare dannosi non solamente in quanto causa di scottature; infatti non tutti sanno che la prolungata esposizione a dette radiazioni innesca nel nostro metabolismo un’eccessiva produzione di radicali liberi, che a lungo andare può portare ad un vero e proprio “stress ossidativo”.

La scienza ha più volte provato come queste piccole, ma reattive molecole, siano una delle principali cause dell’invecchiamento cellulare e quindi anche di vere e proprie patologie di degenerazione dei tessuti incluse cardiopatie e cancro. Proprio in questo frangente può intervenire positivamente il coenzima Q10 che, grazie alla sua potente azione antiossidante, è capace di combattere la troppo elevata quantità di questi elementi, così da impedire che gli stessi possano creare problemi di salute.

Ricordiamo che non sono solo i raggi del sole a sostenere una troppo elevata produzione di radicali liberi, ma possono esserci, e in verità purtroppo spesso ci sono, molte altre cause che innescano tale meccanismo dannoso; ne sono esempi lampanti il fumo delle sigarette, l’uso e l’abuso di bevande alcoliche, l’inquinamento atmosferico e anche lo stress psicofisico causato dalle intense attività sportive.

Il coenzima Q10 nello sport: quale nesso?

Fondamentalmente sono due le azioni positive che vengono riconosciute al coenzima Q10 in relazione alle attività sportive, la prima, come già su detto, è certamente quella riconducibile al discorso degli agenti ossidanti prodotti in quantità troppo alte anche a causa dello stress indotto, per esempio, da una lunga maratona; la seconda è pertinente ad una più efficace funzionalità metabolico energetica. Vediamo di cosa stiamo parlando visto che è certamente questo l’aspetto del coenzima Q10 che di più desta l’interesse degli sportivi e comunque di tutti quelli che in questo periodo pre estate vogliono mettersi in forma.

La maggior parte delle persone che intendono dimagrire, per ottenere tale risultato oltre a modificare la loro alimentazione, certamente inseriranno nella routine quotidiana una sessione di Jogging, oppure un’oretta di aerobica il palestra; ed è proprio nelle attività aerobiche, cioè in presenza di ossigeno e con produzione di acido lattico, che il coenzima Q10 sviluppa tutto il suo potenziale ergogenico, svolgendo, all’interno dei mitocondri, un’attiva collaborazione nella produzione di energia.

Integratori di Coenzima Q10? Si grazie!

Numerosi studi effettuati su questo composto hanno rivelato come con l’andare avanti degli anni il nostro organismo ne produca sempre meno diminuendo così i suoi possibili effetti benefici, ecco dunque che, o attraverso un alimentazione mirata, o più comodamente per mezzo di integratori alimentari specifici, si potrà soddisfare il fabbisogno quotidiano di coenzima Q10.

Vogliamo infine ricordare e sottolineare come gli integratori alimentari non devono in nessun caso essere considerati come una adeguata alternativa alla normale alimentazione, infatti trattasi di supplementi che vanno ad integrare una dieta già di per sè equilibrata e ben dimensionata, al fine di ottimizzare ulteriormente l’apporto nutrizionale che, in determinate circostanze, può essere aumentato.

Altre interessanti caratteristiche di questa molecola

Abbiamo quindi fino ad ora compreso che il Coenzima Q10 può essere molto utile sia alla salute in generale che ad una migliore performance sportiva, ma non è tutto qui in quanto vi sono altre interessanti caratteristiche che vale la pena menzionare; parliamo nello specifico di una migliore funzionalità cardiaca, epatoprotezione contro il negativo effetto dei radicali liberi nei confronti del fegato e azione di protezione dell’apparato cardio circolatorio grazie alla capacità del coenzima di combattere l’ipertensione.

Infine abbiamo degli effetti anche sul cervello, riconducibili al ruolo che il coenzima Q10 svolge in una maggiore produzione di dopamina, un neurotrasmettitore responsabile di molteplici segnalazioni sensoriali tra cui quelle relative al buon umore ed anche all’eccitazione sessuale.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close