EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Test di ingresso a Medicina: ecco le novità in arrivo

Novità in arrivo per quanto riguarda i test di ingresso alle professioni sanitarie e le specializzazioni mediche in generale. In attesa di conoscerle, dopo il rilascio del bando ufficiale del Miur, potrebbe essere interessante fare esercizio simulando una prova di ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia. Il tutto senza muoversi da casa. Online, infatti, esistono test preconfezionati che possono essere davvero utili nello sviluppare velocità, gestione dello stress e del tempo ed identificare le aree di miglioramento su cui è bene approfondire le proprie conoscenze.

Ma come prepararsi in maniera efficace? Quali materie studiare? Quali sono i consigli di chi ce l’ha fatta utilizzando anche le simulazioni online che, contenendo le risposte esatte, permettono di ripetere i test fino alla realizzazione del perfetto apprendimento? Procediamo per gradi.
Intanto, è bene sapere che i quesiti dei test di ingresso alle specializzazioni di Medicina sono suddivisi in due parti, di cui la prima comune a tutti i candidati di Medicina Generale e la seconda all’area medica. Tutti i quiz, che sono in numero di 70, sono nella forma multiple choice.
Il primo consiglio è di dedicare l’estate in vista della data fissata dal Ministero dell’Istruzione, cioè l’8 settembre 2015.
In secondo luogo, è bene prendere visione delle materie prese in considerazione. I quesiti infatti sono relativi a:
cultura generale
ragionamento logico
biologia
chimica
fisica e matematica
Alle prove sono assegnati un massimo di 90 punti. Ogni domanda cui si è risposto correttamente vale 1,5, cui viene sottrato uno 0,4 per ogni risposta errata. Il punteggio minimo che garantisce l’ingresso dipende dall’ateneo e va rintracciato sulle tabelle pubblicate sui siti universitari.
Il secondo consiglio è quello di procurarsi dei validi libri presso librerie specializzate, come la libreria Cortina Milano, per poter approfondire alcuni dei temi oggetto dei test di ingresso.
Il metodo più corretto, infatti, consiste nel leggere e riassumere i diversi concetti così da poterli memorizzare facilmente.
Fatto questo, si passa ai quiz veri e propri, da ripetere fino a che non si riesca a compiere il minor numero di errori.
Ad ogni quiz errato deve corrispondere un ulteriore approfondimento sui libri per poi poter ripetere i quesiti dell’area interessata e fare in modo di assimilare i concetti utili.
Quanti più quiz si è in grado di effettuare, tanto più sarà possibile essere ammessi alla facoltà interessata!
D’altro canto, è uno sforzo che vale se la professione medica è quello per cui ci si sente chiamati. Una professione che prevede grande dedizione e di cui c’è molto bisogno.
Vero è che, molti dei neo laureati, subito dopo la specializzazione prendono il volo per altri paesi, specie del nord Europa, dove si hanno molto più soddisfazioni dal punto di vista professionale ed economico.

 

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com